I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Gomme Hankook, tra progetti futuri e riconoscimenti internazionali

hankookROMA (attualità) - Il produttore sudcoreano continua a mietere consensi

ilmamilio.it

È una delle compagnie che sta più investendo in ricerca e sviluppo, conquistando nuove fette di mercato anche in Italia grazie alle soluzioni commercializzate su vari canali, compresi quelli dell’eCommerce come Euroimport Pneumatici: la coreana Hankook sta raccogliendo i frutti di questo lavoro, tra premi prestigiosi e nuovi concept per le nuove generazioni pneumatici Hankook che calzeranno le auto di tutto il mondo.

Hankook vince la comparativa di Auto Bild. Partiamo però dal riconoscimento più recente, ottenuto nel più grande test di pneumatici del mondo: la rivista tedesca Auto Bild ha messo alla prova ben 53 modelli di misura 225/45 R 17 per decretare la miglior gomma estiva del 2019, e la vittoria finale della comparativa è andata proprio a un prodotto della compagnia coreana.

Il nuovo Ventus S1 miglior pneumatico estivo. Per la precisione, l’ambito riconoscimento è stato assegnato agli pneumatici Hankook Ventus S1 evo 3, che hanno guadagnato la stima dei severi tester tedeschi grazie a caratteristiche di bilanciamento e performance di alta qualità, dimostrandosi “veramente impeccabile e perfetto” e capace di assicurare “un comportamento di sterzata preciso con un buon riscontro sulle strade asciutte e con la migliore frenata sul bagnato”.

Una vittoria prestigiosa. Nel commentare la notizia, il presidente di Hankook Tire Europa Han-Jun Kim ha spiegato che “nella produzione in serie dei nostri nuovi pneumatici-ammiraglia abbiamo impiegato un gran numero di nuove tecnologie e sono molto felice che abbiano dimostrato il loro potenziale di prestazioni in uno dei test indipendenti più rinomati al mondo”.

Risultato di un grande lavoro. Più nello specifico è andato Klaus Krause, ingegnere e direttore del centro di ricerca e sviluppo europeo di Hankook ad Hannover, che ha descritto le principali innovazioni del Ventus S1 evo 3, nato con l’obiettivo già ambizioso di superare il modello predecessore, che è stato il battistrada di Hankook più vincente sul mercato fino ad oggi. Questo lavoro ha portato alla creazione di uno “pneumatico Ultra High Performance il cui comportamento di guida e le cui caratteristiche di marcia sono stati ottimizzati al punto da concretizzare letteralmente il motto Driving Emotion”.

L’attenzione al futuro. Inoltre, questa gomma è già in possesso dei requisiti della cosiddetta “Real Driving Emission che l’industria automobilistica deve soddisfare”, aggiunge l’ingegnere, a dimostrazione di come la ricerca e lo sviluppo siano centrali per Hankook. Altre conferme arrivano dai progetti futuri della compagnia, presentati nei mesi passati e ancora in fase di “concept”, che hanno conquistato l’interesse degli osservatori internazionali.

Due pneumatici concept già pronti. È il caso dei due pneumatici di concezione futuristica portati dalla Casa coreana all’Essen Motor Show, battezzati Aeroflow e Hexonic, che sono ” soluzioni efficienti e creative per la guida del futuro”, come dice ancora Klaus Krause. Lo pneumatico Hexonic è smart e pensato per veicoli autonomi condivisi, grazie a 7 sensori separati sul battistrada che assicurano controllo e comfort.

Gomme smart e ad alte prestazioni. Per gli sport motoristici è stato invece ideato Aeroflow, che punta a garantire la massima portanza aerodinamica alle vetture: per questo, la ruota è stata allargata rispetto alle misure classiche sfruttando una superficie di rotolamento divisibile e ottimizzando l’aderenza, mentre i cerchi presentano elementi a turbina che convogliano l’aria durante la rotazione e generano in questo modo portanza supplementare.