I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Esplosione Rocca di Papa, un residente: "Ci hanno fatto rientrare in casa ma non abbiamo il gas"

ROCCA DI PAPA (attualità) - La testimonianza di un cittadino del centro. "Per tre giorni ospiti a Villa Cavalletti"

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

"Ci hanno fatto rientrare ieri mattina nelle nostre case dopo tre giorni ma purtroppo non abbiamo ancora il gas". A parlare è uno dei residenti della prima zona rossa di corso Costituente, rientrato nella propria abitazione una volta cessata la fase critica dell'emergenza.

danilo boxe

"Abbiamo passato qualche giorno a Villa Cavalletti, dove siamo ospitati. Il giorno dell'esplosione ero al lavoro, poi purtroppo sono riuscito a rientrare in casa solo a molte ore di distanza. Ora ci hanno fatto rientrare, ci avevamo promesso che il gas sarebbe stato riattivato nel giro di poche ore ed invece siamo ancora senza. Stare così è complicato".

Il momento più difficile è passato ma anche il ritorno alla normalità non sarà semplice e, soprattutto, non sarà breve. Perché la ferita che Rocca di Papa ha subito è di quelle che servono anni per essere assorbite.

Ora bisogna ripartire e ripartire dai roccheggiani feriti, nel corpo e nell'animo, da quanto accaduto lunedì mattina, 10 giugno, alle 11,18 del mattino.

consorzio ro.masfaccendati190610