I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Regione e Asl a Rocca di Papa, richiesti finanziamenti immediati. Cimino: "Completare sede Ex Hotel Europa principale obiettivo"

ROCCA DI PAPA (attualità) - Incontro Cimino con Leodori e Direttore Asl Mostarda

ilmamilio.it - nota stampa

Questa mattina, a Rocca di Papa, si è tenuto un incontro chiesto dalla Vicesindaco Veronica Cimino con il Vicepresidente della Regione Lazio, Daniele Leodori, assieme all’Assessore Regionale allo Sviluppo Economico e al Commercio, Gian Paolo Manzella, il Consigliere Regionale Marco Vincenzi e il Direttore Generale dell’ASL Roma 6, Narciso Mostarda.

In seguito all’osservazione sul posto delle condizioni di inagibilità dei locali interessati dall’esplosione di lunedì, l’Amministrazione e i vertici della Regione si sono confrontati sulle possibilità di ricevere dei contributi straordinari per la messa in sicurezza dei luoghi oggetto del disastro, a seguito della dichiarazione dello stato di emergenza, deliberata ieri e consegnata direttamente tra le mani del Vicepresidente. A Leodori è stata fatta presente, in particolare, l’urgenza di predisporre la messa in sicurezza della Scuola dell’Infanzia di Corso della Costituente e dell’ex palazzo comunale di viale Enrico Ferri.

“Le due priorità assolute in questo momento sono riuscire a riaprire la scuola regolarmente a settembre e dotarsi di una sede provvisoria adeguata per il lavoro degli uffici comunali – dichiara la Vicesindaco – I vertici regionali che oggi sono venuti qui a Rocca di Papa si sono dimostrati disponibili ad assisterci su questo fronte, ai fini dello stanziamento dei contributi che verranno formalmente richiesti. Alla luce di quanto accaduto, terminare i lavori dell’edificio dell’ex Hotel Europa, in piazza della Repubblica, e trasferire lì la sede comunale in via definitiva è ormai oggettivamente il principale obiettivo da perseguire. Un obiettivo su cui lavorare in modo condiviso con enti sovracomunali, come la Regione e il Ministero degli Interni.”

“Inoltre, è stata presentata verbalmente all’Assessore Manzella un’istanza mirata a sostenere il tessuto economico del centro storico – conclude Cimino – prevedendo sostegni economici e sgravi fiscali per i commercianti che hanno subìto danni e che potrebbero affrontare difficoltà nei prossimi mesi.”

Leggi anche: 

Rocca di Papa, i commercianti del centro ora hanno bisogno di sostegno, acquisti e garanzie. Il Comune: “Troveremo soluzioni concrete”

Leggi anche:  Rocca di Papa, Iadecola (Pro-Case): “Acquistiamo roccheggiano, invitiamo le persone in città”

danilo boxeconsorzio ro.ma