I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Ariccia, il consigliere Leopardi rimette le deleghe: “Le gestirà un assessore”

ARICCIA (politica) - Leopardi ha rimesso le deleghe il 7 giugno scorso

ilmamilio.it

A rompere il silenzio calato sul fronte ariccino, dopo l’azzeramento di giunta, è stato il consigliere comunale Giorgio Leopardi, che ha rimesso le proprie deleghe allo Sport, Turismo e Spettacolo al sindaco Roberto Di Felice.

“In data 7 Giugno 2019 – ha esordito Leopardi - ho protocollato la riconsegna nelle mani del sindaco le deleghe per lo studio delle materie dello Sport, Turismo e Spettacolo conferite  nell'anno 2016 direttamente dal Sindaco Roberto Di Felice.

Le motivazioni di tale riconsegna sono riconducibili, come specificato nella nota protocollata, all’impossibilità del sottoscritto di seguire in maniera congrua le deleghe assegnate, per motivi personali e lavorativi, dando la possibilità al Sindaco, in un momento di azzeramento della Giunta Comunale, di consegnarle ad un futuro assessore che possa seguirle con maggiore continuità come espresso nella nota consegnata al protocollo del comune di Ariccia.

sfaccendati190610

Tengo, inoltre, a precisare che dalle riunioni fatte in maggioranza queste settimane è stato categoricamente espresso da me e dal consigliere Giuseppe Zangrilli, della mia stessa lista, l’intento di riconfermare l’assessore in carico alla lista Uniti per Cambiare. Da parte nostra non è stata assolutamente messo in discussione nessuno della ex giunta comunale e ne tantomeno avanzato pretese nella nuova formazione che il sindaco sta componendo. Respingo al mittente qualsiasi tipo di strumentalizzazione sul mio nome e sulla mia lista, nel tentativo di alimentare tensioni e rancori fra le parti”.

consorzio ro.madanilo boxe