I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Esplosione Rocca di Papa: perimetrata la zona rossa, sede comunale ai Campi. Sgomberate 36 persone

esplosione9 rdp ilmamilioROCCA DI PAPA (attualità) - Due ordinanza e firma della vicesindaca Veronica Cimino

ilmamilio.it - nota stampa

Si comunica alla cittadinanza che sono state emanate due ordinanze a firma della vicesindaco Veronica Cimino. Con la prima è stata istituita la zona rossa attorno all'area dell'esplosione di questa mattina. Il perimetro di tale zona è compreso fra: Corso della Costituente, dal civico 15 al civico 79 ambo i lati; via De Luca, dal civico 12 al civico 26; via San Francesco d'Assisi, da piazza della Repubblica al civico 3.

È fatto divieto di accesso in tale area, ad eccezione degli addetti ai lavori di soccorso e alle forze dell'ordine.

consorzio ro.ma

Con tale ordinanza è stato disposto anche lo sgombro delle abitazioni comprese nell'area e adiacenti al municipio, nonché la chiusura della scuola de centro urbano.

Con la seconda ordinanza è stata spostata provvisoriamente la sede comunale presso la Scuola dei campi D'Annibale. Si informa inoltre che è stato effettuato il censimento degli sfollati che ha contato 36 persone. Alla totalità di queste persone è stato assegnato un alloggio temporaneo. Si comunica che per qualsiasi richiesta di inserimento all'interno della lista degli sfollati e/o per richieste di beni di prima necessità o assistenza, è possibile presentarsi presso l'Unità di Crisi Locale presente in Piazza della Repubblica.

sfaccendati190610

Qui è possibile anche richiedere alle Forze dell'Ordine di accedere alle proprie abitazioni, accomoagnati dai pompieri, per il recupero di oggetti personali presso le abitazioni coinvolte nella nell'area rossa. Si comunica altresì che press la sede del Parco Regionale dei Castelli Romani, in via Cesare Battisti, è stato allestito un'area ristoro per i cittadini sfollati e per per le unità di soccorso. Sin da domani gli uffici comunali riprenderanno l'attività amministrativa presso la Scuola Elementare dei Campi d'Annibale, dove sono state predisposte postazioni che garantiranno lo svolgimento dell'ordinaria è straordinaria gestione amministrativa dell'ente.