I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Rocca di Papa, esplosione Municipio: gli aggiornamenti su feriti, ispezioni, zone interdette, cause dell’incidente

esplosione Rdp4 ilmamilioROCCA DI PAPA (cronaca) – Il sindaco Crestini al Sant’Eugenio con ustioni in varie parti del corpo

ilmamilio.it

Dopo la terribile esplosione che ha devastato una parte dell’ingresso del Comune e di parte delle pareti del vicino asilo comunale continuano ad arrivare aggiornamenti sulle condizioni dei feriti.

Sul posto sono giunti diversi mezzi dei vigili del fuoco di Roma e di vari distaccamenti dei Castelli. In corso le ispezioni da parte degli operai che hanno chiuso le condutture del gas nella zona. L'incidente che ha provocato la deflagrazione, secondo una prima ricostruzione, sarebbe dovuta ad alcuni lavori di carotaggio per ispezionare le cavità sotterranee di Corso della Costituente. Durante l'esplorazione del sottosuolo sarebbe stata danneggiata una conduttura che provocato il drammatico evento.

Il sindaco della città, Emanuele Crestini, è ricoverato con ustioni in varie parti del corpo al Sant’Eugenio, due persone sono in osservazione presso l'Ospedale di Frascati, tra cui almeno un agente della Polizia Locale ed un cittadino sarebbe grave, anche lui al Sant'Eugenio. Un bambino è stato trasportato con l'elisoccorso presso il Bambin Gesù e altri due bambini sono stati portati presso l'Ospedale di Frascati con mezzi propri. Il 118 ha riferito che almeno dieci persone, tra cui dei dipendenti comunali, sono stati soccorsi e curati sul posto. Gran parte del centro storico è interdetto, con alcune persone evacuate per motivi di sicurezza (in giornata dovrebbero comunque tornare alle proprie case).

Nel pomeriggio le unità cinofile entreranno in Comune per ispezionare i luoghi del Municipio, che ha subito danni ingentissimi.

Sono intervenuti sul posto 3 elicotteri area 118, 4 autoambulanze, 2 automediche. Il team sanitario è stato diretto dal dottor Marco Pazienza e dall' infermiere professionale Massimo Carosi, che si sono calati col verricello dall'elicottero del 118 per soccorrere il bambino ferito più  gravemente.

Si è in attesa di capire quante persone siano state evacuate e quali possano essere le sistemazioni per loro.

CHIUSA TRA SQUARCIARELLI E VIA DEI LAGHI LA SS218 (VIA FRASCATI).

sfaccendati190610

"Dai primi rilevamenti - spiega in una nota l'Italgas - è stato possibile accertare che la dispersione di gas, da cui ha avuto origine l'esplosione, è stata provocata dal danneggiamento di una tubazione da parte di un'azienda terza, estranea a Italgas, che stava effettuando rilevazioni sul sottosuolo davanti al Municipio".

Ora l'indagine della Stazione di Rocca di Papa e della Compagnia di Frascati dovrà accertare cosa non è andato e per qualche ragione è  stata danneggiata la conduttura del gas. Sul posto gli ispettori della Asl, sicurezza ambiente e il Sostituto procuratore della Procura di Velletri Giuseppe Travaglini che si occuperà delle indagini. Sul posto è intervenuto anche il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti per sincerarsi in prima persona della situazione.

consorzio ro.ma