I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Campionati italiani WTKA finali, ottimo il bilancio per gli allievi veliterni dell’Asd Kick Boxing

VELLETRI (sport) Soddisfazioni per gli atleti del maestro Tommaso D’Adamo

ilmamilio.it

Anche quest’anno sono terminati i campionati italiani Wtka con ottimi risultati per l’Asd Kick Boxing Castelli Romani. Le finali dei campionati italiani WTKA, si sono svolte a Rimini dal 31 maggio al 2 Giugno all’interno della fiera del Welness. Il programma dell’evento ha visto il venerdì la registrazione e il controllo peso degli atleti. Sabato la fase eliminatorie e Domenica la finale. Campionati italiani WTKA che hanno avuto il coordinamento del maestro Tommaso D’Adamo. Per le finali dei campionati ben sette i convocati degli atleti veliterni del maestro D’Adamo, che si erano qualificati nelle tre fasi del Centro Italia che si sono svolte a Trani, Velletri, Napoli.

Come al solito, ottima prestazione e risultati in casa Asd Kick Boxing Castelli Romani con ben 5 atleti vincitori, molto probabilmente classifiche ancora da terminare entreranno a far parte della nazionale italiana. Elena Mammucari cat -65 kg Senior, Giada Milicia cat -70 KG Junior, Arapaj Fabjol -69 KG Senior, Lorenzo Manciocchi -74 KG Junior, Andrea Antonetti -57 Kg junior, un secondo posto con Simone Bastianelli senior -63 kg ed un terzo posto con Leonardo Antonelli junior -63 kg.. Si è chiuso così con un ottimo bilancio il 29° campionato per l’associazione veliterna e il maestro Tommaso D’Adamo si è detto soddisfattissimo per i suoi atleti. Prossimo impegno per gli atleti del maestro D’Adamo in programma Domenica 16 Giugno all’interno della Sagra della Pizza a Lariano con il 3°trofeo Kick Boxing Castelli Romani, promoter dell’evento il maestro Tommaso D’Adamo e il maestro Marco Moi.