I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Grottaferrata: colto da malore durante la passeggiata. Morto sacerdote 78enne

GROTTAFERRATA (cronaca) - E' accaduto questa mattina alle pendici del Tuscolo nei pressi di via XXIV maggio: per l'uomo non c'è stato nulla da fare

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

E' morto mentre stava passeggiando, col bastone ancora in mano. Se n'è andato così nella tarda mattinata di oggi padre Giulio Caccialanza, focolare.

Il sacerdote, che anche ieri sera aveva celebrato messa, stava percorrendo alcuni sentieri alle pendici del Tuscolo, a ridosso di via XXIV maggio a Grottaferrata quando ha accusato un malore e si è accasciato. Lo hanno trovato alcuni passanti ma a quel punto per lui non c'era più niente da fare. Sul posto un'ambulanza del 118 ed i carabinieri di Grottaferrata che non hanno potuto far altro che accertare la morte dell'uomo che aveva 78 anni.

La causa della morte sarebbe un infarto fulminante.

"Sono diventato sacerdote a 57 anni quando ero co-responsabile del Movimento dei Focolari in Spagna", scriveva padre Caccialanza nel febbraio 2016 sulla rivista focolare "Gen's". "Dopo appena un anno ho dovuto rinunciare, per motivi di salute, alla mia vita precedente fatta di tanti viaggi, incontri, colloqui, ecc., e ho vissuto i venti anni seguenti, su richiesta dei miei responsabili, dedicandomi al ministero delle confessioni. In un primo momento nel Centro Mariapoli internazionale a Castel Gandolfo (dove si realizzano costantemente incontri di spiritualità per persone di tutte le età e vocazioni che arrivano da ogni angolo del mondo) e poi collaborando pure con la diocesi di Frascati".

Commenti   

+2 #1 Predi 2017-09-02 16:45
Il dolore per una amico perso sulla terra, è ampiamente compensato dalla certezza che egli ha raggiunto una vita ancora più bella e ampiamente meritata, per il bene fatto a moltissime persone.
Grazie Giulio!
Citazione