I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Maltempo, bomba d'acqua sui Castelli romani: allagamenti e strade chiuse

CIAMPINO (cronaca) - Le precipitazioni hanno formato un fiume d'acqua che ha otturato diversi tombini, garage e scantinati. Polizia Locale, Protezione Civile e operai del Comune sono intervenuti a Ciampino. Molti gli interventi anche negli altri comuni castellani

ilmamilio.it

E' stata una vera e propria bomba d'acqua quella che si è abbattuta dalle 14 alle 16 circa sui Castelli romani. Molti paesi sono stati allagati dal fiume d'acqua che è si è formato lungo strade e che ha otturato diversi tombini, scantinati, garage e diverse strade che sono state chiuse per un paio d'ore a causa dell'acqua che ha raggiunto anche un metro.

Alcune aree del comprensorio castellano sono state anche colpite da violente grandinate.

A Ciampino sono intervenuti Polizia Locale, operai comunali e Protezione civile a Largo Dublino, Via Atene, Via Lisbona e Sottopasso della Folgarella per liberare le strade. Gli interventi sono stati effettuati anche nella zona tra Frascati, Grottaferrata, Lanuvio, Nemi e molti altri comuni dei Castelli romani dopo i quali la situazione è tornata alla normalità.