I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Orto didattico all’I.C. Purificato di Vigna Murata, Ognibene: «L’inclusione sociale parte dalla scuola»

ROMA (politica) - Le parole del Capogruppo LeU in Consiglio Regionale del Lazio.

ilmamilio.it

«Stamattina sono stato a Vigna Murata, all’I.C. Domenico Purificato, per inaugurare “ST’ORTO”; un’attività di inclusione sociale che ha permesso a studenti ed insegnanti di dare vita ad un vero è proprio orto» ha dichiarato Daniele Ognibene, Capogruppo LeU in Consiglio Regionale del Lazio.

«Un grazie – prosegue Ognibene – va rivolto alle insegnanti della scuola e alla dirigente scolastica Manuela Fini, che sono riusciti a realizzare uno spazio attrezzato di eccellenza. L’attività è stata sostenuta dalla Regione Lazio – grazie al progetto “Sapere i Sapori” dedicato alle scuole primarie, medie inferiori ed il primo biennio d’istruzione superiore – ma il ruolo decisivo lo ha avuto Mimmo, uno straordinario agricoltore che si è messo a disposizione della scuola, trasmettendo ai ragazzi la sua passione per l’agricoltura biologica».

L’I.C. Domenico Purificato di Vigna Murata ha ideato il così detto “orto didattico”. Ogni settimana una classe, con relativi insegnanti di sostegno, si è presa cura delle verdure coltivate, dimostrando che l'inclusione sociale inizia tra i banchi di scuola. E qualche volta anche nel giardino di un istituto comprensivo.

Gli studenti, aiutati dai loro docenti, hanno rimesso a nuovo un terreno incolto. Lavorando con passione ed energia hanno reso di nuovo utilizzabile un terreno ormai caduto in disuso, ma che ora ha una grande utilità sociale. “ST’ORTO”, attraverso il lavoro di gruppo, porterà i ragazzi alla riscoperta di antiche tradizione – come i lavori manuali – e del rapporto tra l’uomo e la terra. Il lavoro di gruppo, inoltre, sarà anche un bel momento di confronto e di collaborazione, oltre che di condivisione sociale.

consorzio ro.ma ballico ilmamilio 190513

balzoni campagna 2019 ilmamilio