I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Grottaferrata, vandali al Parco degli Ulivi. Vasi gettati a terra e danneggiati

GROTTAFERRATA – I cittadini sui social: “A quando un sistema di videosorveglianza?”

ilmamilio.it

E anche il Parco degli Ulivi, una delle poche aree verdi ancora in ordine sul territorio di Grottaferrata (ove persiste una certa crisi dei giardini comunali tra abbandoni e chiusure), è stata presa di mira dai vandali.

La scorsa notte ignoti si sono introdotti all'interno dello spazio e hanno distrutto o gettato a terra i grandi vasi interni di arredo. Le foto dei danni sono state pubblicate questa mattina da un utente sul gruppo Facebook “Sei di Grottaferrata se...”, sensibile a queste tematiche.

L’episodio ha naturalmente riportato alla ribalta la richiesta di un diffuso sistema di sorveglianza nei punti sensibili della comunità al fine di proteggerla da questo tipo di azioni, assolutamente da condannare e figlie di una pessima cultura del bene comune.

 

 

Commenti   

+1 #1 éstataunoperaccia 2017-09-01 20:28
per come è stata realizzata!
MA non x questo deve essere danneggiata!
Tanto x gradire: dimenticarono che in un luogo pubblico hanno diritto ad entrare TUTTI, i disabili con questo ingresso NON entrano!
Risolto dopo 15 anni! Bhò il tornello è sempre quello.
Poi l'ideona con la pistona di cemento per pattinare MA così pesante che cedette il costone sottostante contenuto POI da un MURO!
Dalle foto i vasi così posizionati!!! Sono pericolosissimi
Sono solo appoggiati senza misure di sostegno che ne impediscono la caduta "anche non dolosa!"
Sempre dalle foto, le dimensioni e di conseguenza il peso di ogni vaso è potenzialmente un pericolo da mettere in sicurezza senza SE e senza MA!
Un atto di vandalismo si può sanzionare, DOPO, attraverso le telecamere di sorveglianza.
Una insicurezza dovuta alla sottovalutazione dei pericoli, NON serve controllarla DOPO, ma serve prevenirla PRIMA!
Ci vuole uno abilitato!
Citazione