I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Le "monache social" di Grottaferrata contattate da tutta Italia ed oltre. "Non immaginavamo..."

zupone 5 ilmamilioGROTTAFERRATA (attualità) - Madre Anna Zupone, delle Monache minime di Grottaferrata sopresa dalla grande risposta

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

L’intervista a madre Anna Zupone, Superiora delle Monache Minime di clausura site nel Monastero di Grottaferrata e aventi come fondatore San Francesco di Paola ha riscosso a dir poco un grande successo di pubblico e l’obiettivo di far conoscere questa piccola, quanto grande realtà, è stato centrato in pieno.

LEGGI Grottaferrata le suore di clausura social. "Così comunichiamo l'amore di Dio"

Non solo dai lettori dei Castelli romani, ma madre Anna ha ricevuto una valanga di telefonate e messaggi su Whatsapp e sulla chat di Facebook (ricordiamo infatti che sono state affettuosamente definite “le monache social”) da tutta Italia, da nord a sud! Sono stati davvero in tantissimi a mostrare interesse e apprezzamento per questa originale iniziativa e a fare delle richieste a madre Anna, che è rimasta letteralmente stupita, quanto felice dell’afflusso di persone, che hanno voluto contattarla.

ballico ilmamilio 190513

Molti chiedevano preghiere per sé o per i propri cari, spinti dal desiderio di guarire da una malattia o di superare problemi profondi o semplicemente di trovare conforto… Il primo a scrivere a madre Anna è stato un cantautore famoso, cittadino dei Castelli romani, che le ha espresso tanta stima simpatia.

Tante sono state anche le richieste curiose, come chi ha chiesto alle monache di presentargli una donna per bene, che poi sarebbe stato disposto a conoscere personalmente in monastero… “Forse avrà confuso questo luogo di pace con un’agenzia matrimoniale?” Scherza divertita madre Anna.

consorzio ro.ma

balzoni campagna 2019 ilmamilio

 

 

 

 

 

Purtroppo, come accade alla maggior parte dei personaggi noti sui social networks, non sono mancati gli ‘haters’ che hanno inviato messaggi di cattivo gusto alle povere suore.

Tuttavia madre Anna e le altre giovani sorelle, Suor Maria Gabriella, Suor Annamaria e Suor Maria, tutte e tre di origine messicana, hanno accettato tutto con quel sorriso pieno di luce, che proviene da una profonda fede nel Signore e che trasmette una grande pace a tutti coloro che hanno avuto il piacere di conoscerle.

Siamo lieti di aver fatto conoscere il Monastero delle Monache Minime di Grottaferrata ai nostri lettori.