I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Palestrina, per Magliocchetti 1375 voti di vantaggio. Il 9 giugno per Moretti servirà un'impresa

magliocchetti manuel2 palestrina ilmamilioPALESTRINA (politica) - Il candidato sindaco del centrosinistra ha conquistato un secco 41% di preferenze nonostante nello stesso giorno la Lega alle Europee abbia superato il 44%

ilmamilio.it

Un vantaggio consistente di ben 1375 voti. Il 9 giugno sarà un'altra partita ma la storia scritta il 26 maggio per Manuel Magliocchetti, candidato sindaco del centrosinistra, è di quelle importanti.

Col 41,04% dei voti (5.072 preferenze), Magliocchetti ha messo in riga tutti lasciando quello che sarà lo sfidante unico tra pochi giorni, Mario Moretti, a distanza considerevole. Ma non ancora decisiva.

LEGGI Elezioni: a Palestrina vanno al ballottaggio Moretti e Magliocchetti

consorzio ro.ma

"Grazie ai cittadini e alle cittadine di Palestrina per l’importante risultato ottenuto", ha scritto Magliocchetti sulla sua pagina. Abbiamo dimostrato che le Amministrative sono un’altra cosa rispetto alle elezioni europee. Essere davanti a tutti con più di 5.000 voti è un’iniezione di fiducia per il prosieguo del nostro cammino ed esserlo anche a Carchitti e Valvarino con più di 700 voti è una grande soddisfazione. Questo è fare la differenza tra partiti e persone, fra campagna elettorale e progetti per la propria città. Forti dei consensi espressi dai tanti elettori, ora con coraggio andiamo oltre, dritti verso la vittoria!", ha concluso l'uomo del centrosinistra.

Il 9 giugno, come detto, sarà però un'altra partita anche se il vantaggio accumulato appare considerevole. Soprattutto alla luce di quanto accaduto nella stessa giornata del 26 maggio quando si votava anche per le Europee e la Lega, come noto, proprio a Palestrina ha conquistato uno dei risultati più clamorosi della provincia di Roma e probabilmente della regione con un secco 44,31% dei voti. Un successo clamoroso che non ha avuto eco nelle Comunali.

LEGGI Elezioni Europee: Palestrina si consegna col 44,31% alla Lega

ballico ilmamilio 190513

balzoni campagna 2019 ilmamilio