I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Per cosa usano la rete gli italiani?

ipad 820272 1280FRASCATI (attualità) - Sarebbero 43 milioni i nostri connazionali che usano internet

ilmamilio.it

Sono sempre di più gli italiani connessi a Internet. Il dato più recente diffuso al proposito è quello proveniente dalla ricerca Global Digital 2018 condotta da We Are Social in collaborazione con Hootsuite, una delle piattaforme di social media management più utilizzate al mondo, secondo la quale sarebbero più di 43 milioni, con un aumento di 4 nel corso dell’ultimo anno.

Se i numeri sono questi, piuttosto esplicativi, la domanda che ne deriva è la seguente: come usano la rete gli italiani? Per quali attività si collegano maggiormente ad internet?

I social media

Di questi 43 milioni sono ben 34 gli internauti del Belpaese iscritti ai social media: anche in questo caso in notevole aumento rispetto all’anno precedente, quando erano 31 milioni. Delle sei ore trascorse dai nostri connazionali sul web, oltre due sarebbero dedicate alle piattaforme in questione, considerate non solo un modo per interagire con il mondo circostante, ma anche di informarsi, con ripercussioni sempre più forti per i media tradizionali, in particolare i giornali cartacei, in costante flessione di vendite.

Il commercio elettronico

Sono circa 20mila le aziende italiane che hanno optato per la multicanalità, aggiungendo il sito online alla sede fisica. Trovando ottima risposta da parte dei consumatori del nostro Paese, che sembrano aver messo da parte la diffidenza degli inizi e apprezzare molto la comodità di poter fare i propri acquisti sul web. La vastità del catalogo, la comodità di non dover prendere la macchina e cercare un parcheggio spesso impossibile da reperire, e la convenienza: sono queste le caratteristiche che hanno permesso all’ecommerce tricolore di raggiungere e superare la soglia dei 27 miliardi di fatturato nel corso del 2018, con un incremento del 16% rispetto all’anno precedente.

La tipografia online

Anche le aziende, dal canto loro, hanno scoperto la convenienza di utilizzare i servizi online, a partire dalla tipografia. Per chi deve fare marketing a livello locale, la possibilità di scegliere in autonomia la grafica e il messaggio da comunicare alla propria clientela tramite il classico flyer o un calendario recante il logo aziendale, possono essere un richiamo irresistibile, soprattutto ove vada a sposarsi alla convenienza della tariffa e alla velocità della consegna.

Una modalità, quella della tipografia online, che sta in parte spingendo fuori dal commercio le tipografie tradizionali, impossibilitate a reggere una concorrenza molto più dinamica e in grado di andare incontro alle esigenze economiche di tante piccole aziende la cui vita dipende spesso dalla capacità di ottimizzare le spese di gestione.

Informazione pubblicitaria