I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Approvato il bilancio della Multiservizi dei Castelli di Marino con 16.744 euro di utili

Risultati immagini per multiservizi marinoMARINO (attualità) - Previste nuove assunzioni nel prossimo triennio

ilmamilio.it

Negli scorsi giorni l’Assemblea dei soci della Multiservizi dei Castelli di Marino ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2018 che chiude con utile - dopo le imposte- di 16.744 euro.

Un risultato davvero importante e lusinghiero, arrivato a chiusura di un anno impegnativo che ha visto l’avvio, per la prima volta nel Comune di Marino, del servizio di Raccolta differenziata porta a porta.

Una rivoluzione importantissima, quest’ultima, che ha inciso sia sull’organizzazione interna dell’azienda municipalizzata che sulla gestione dei costi e, tuttavia, il risultato dell’equilibrio finanziario è stato raggiunto nuovamente.

Sempre nel corso dell’Assemblea è stato deliberato il fabbisogno triennale del personale da cui deriva il piano delle prossime assunzioni. Sulla base dei fabbisogni emersi all’interno dei vari servizi gestiti è stato stabilito l’incremento del personale e, per questo motivo, si procederà ad indire concorso pubblico per posti a tempo indeterminato.

ballico ilmamilio 190513

In particolare le assunzioni riguarderanno il settore “Igiene pubblica”, alla luce delle nuove esigenze imposte dalla raccolta differenziata porta a porta: saranno assunti, nello specifico, 13 operatori ecologici che andranno ad arricchire le risorse umane già a disposizione dell’azienda.

Infine l’assemblea ha deliberato la conferma del presidente, Walter Bravetti, che resterà alla guida della Multiservizi dei Castelli di Marino per altri tre anni. “Sono felice di proseguire un percorso che mi sta regalando davvero enormi soddisfazioni – ha commentato il presidente Bravetti dopo la conferma – L’avvio della Raccolta differenziata porta a porta, in particolare, è stata una sfida incredibile. Abbiamo bruciato i tempi e servito le prime zone della città in pochissimi mesi. Ormai siamo quasi giunti a conclusione ed entro la fine del 2019 tutta la città sarà coperta dal servizio. Sono davvero onorato di poter portare a termine l’opera iniziata”.

balzoni190508

giglio pazienza

consorzio ro.ma