I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Ciampino, Giglio e Pazienza (Pd): “Fra gli obiettivi la riduzione della TARI per i cittadini virtuosi”

CIAMPINO (politica) - Ciampino è stata la prima città dell’Area Metropolitana di Roma a partire con la Raccolta Differenziata col sistema del Porta a Porta 

ilmamilio.it

“La tariffa per lo smaltimento dei rifiuti è l’unica attraverso la quale il Comune può decidere di premiare i cittadini virtuosi, applicando sconti ed agevolazioni” queste le parole di Federica Giglio e Marco Pazienza candidati al consiglio comunale nella lista del Partito Democratico, a sostegno di Giorgio Balzoni Sindaco.

giglio pazienza

“Compostaggio domestico, tariffa puntuale, raccolta selettiva degli imballaggi all’interno di un sistema di economia circolare, isola ecologica informatizzata con raccolta punti, sono i sistemi più usati per le utenze domestiche - ha commentato il tandem GiglioPazienza - Se vogliamo riportare a Ciampino una rete viva di attività commerciali, anche la diminuzione della Tariffa dei rifiuti per i più virtuosi può essere un sistema. Sono molte le città che in Italia hanno dato applicazione alla Legge Gadda, inserendo sgravi sulla TARI a tutti quegli operatori del settore alimentare che presentano un progetto di donazione delle proprie eccedenze alimentari. Sconti ed agevolazioni che possono essere cumulati anche per tutte quelle attività che decidono di distribuire alla spina i propri prodotti, contribuendo a diminuire la produzione di imballaggi in città. La possibilità di diminuzione della TARI passa anche per la riorganizzazione del servizio in funzione delle nuove esigenze: le attività zero waste devono poter accedere a sensibili diminuzioni della tariffa, perché fanno risparmiare in termini di servizio. Ciampino è stata la prima città dell’Area Metropolitana di Roma a partire con la Raccolta Differenziata col sistema del Porta a Porta – hanno concluso i candidati del Partito Democratico – È ora di fare un salto di qualità e tornare all’avanguardia nel campo della gestione dei rifiuti. Diventiamo insieme una Città virtuosa nella gestione dei rifiuti premiando chi è RESPONSABILE e adotta comportamenti sostenibili”.

consorzio ro.maballico ilmamilio 190513

 balzoni190508sfaccendati 190519giglio pazienza