I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Dessì (M5S): "A Ciampino fatti gravissimi: il Movimento è nato proprio contro questa politica"

dessi12 ilmamilioCIAMPINO (politica) - La nota del senatore dopo la grave denuncia di quanto accaduto alla candidata Daniela Ballico

ilmamilio.it - nota stampa

“La vicenda di Ciampino che vede al centro di una bruttissima storia, suo malgrado, la candidata sindaco del centrodestra Daniela Ballico dimostra, una volta di più, a quali livelli si possa scendere pur di infangare un avversario politico. Ben ha fatto, a mio avviso, la signora Ballico non solo ovviamente a presentare denuncia alle autorità competenti ma anche a raccontare alla città quello che è accaduto”. Così il senatore 5 stelle Emanuele Dessì.

LEGGI Ciampino, Ballico: "Calunnie, ricatti di stampo mafioso, furti e sabotaggi. Ma non mi fermerò"

consorzio ro.ma

 “Il profilo di reato che si configura in questo caso è aberrante e voglio sperare che dietro questa vicenda, sulla quale ci sono indagini in corso, possano non esserci altre donne perché quanto subito dalla candidata, anche per il suo semplice appartenere al sesso femminile, è osceno”.

ballico ilmamilio 190513

“Il MoVimento 5 stelle, nonostante la rivalità e la durezza con la quale in questi anni ha affrontato le altre forze politiche non si è abbassato né mai si abbasserà ai livelli di questa storia. Il MoVimento, e vicende come questa e quella sulla nuova tangentopoli di questi giorni (non ultimo l’arresto del sindaco leghista di Legnano) ne sono esempio, rappresenta un baluardo contro questo modo di fare politica ed anzi proprio dalla reazione a vicende come queste trae la sua origine e la sua forza ispiratrice”.

sfaccendati 190519balzoni190508

“La storiaccia a tinte fosche di Ciampino, che voleva probabilmente creare un “sex-gate” di bassissima lega e dai risvolti penali gravi, dimostra anche altre due cose: la prima è che nonostante tutto gli interessi attorno ad una città sull’orlo del default sono comunque alti e la seconda è che ancora oggi c’è chi sceglie la più infame via del fango per abbattere un avversario politico. La storia dimostra che questo genere di azioni spesso hanno effetto contrario: la Magistratura, auspico, sarà dimostrare invece chi c’è dietro queste schifezze. Noi come MoVimento continueremo nella nostra campagna elettorale basata sui contenuti e sulle persone”.

giglio pazienza