I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Nemi, Massimo Biondi e Gianni Ibba presentano “Jordanus de Nemore”

NEMI (cultura) - venerdì 24 maggio alle ore 16.30, nella suggestiva cornice nemese di Palazzo Ruspoli (Piazza Umberto I – Nemi) sarà presentato il lavoro di ricerca su Giordano da Nemi

ilmamilio.it

Venerdì 24 maggio alle ore 16.30, nella suggestiva cornice nemese di Palazzo Ruspoli (Piazza Umberto I – Nemi) sarà presentato il lavoro di ricerca su Giordano da Nemi, noto come “Jordanus de Nemore”, portato avanti dall’investigatore storico Massimo Biondi e da Gianni Ibba, profondo conoscitore del territorio di Nemi. Dal laborioso lavoro sulle origini dell’importante matematico, fisico e studioso scientifico vissuto fra il XII e il XIII secolo è nata anche una pubblicazione editoriale.

sfaccendati 190519

All’iniziativa, oltre a Massimo Biondi e Gianni Ibba, prenderanno la parola; il Sindaco Alberto Bertucci che farà gli onori di casa; il direttore dell’ENEA di Frascati, Aldo Pizzuto; il docente dell’Università di Roma “La Sapienza”, Danilo Capecchi; il docente del Pontificio Ateneo “Regina Apostolorum” di Roma, Carmelo Pandolfi; il poeta e dantista della Società Internazionale “Dante Alighieri”, Aldo Onorati. Le letture saranno a cura della scrittrice Patrizia Audino.

consorzio ro.ma

La pubblicazione “Jordanus de Nemore” di Massimo Biondi e Gianni Ibba rappresenta, dunque, un’occasione inedita per conoscere e approfondire le origini di un importante mente scientifica, finora poco conosciuta, che ha le radici sul territorio di Nemi e dei Castelli Romani, vissuto a cavallo del XII e XIII secolo.

balzoni190508ballico ilmamilio 190513

giglio pazienza