I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Primo concorso nazionale di teatro scolastico: le premiazioni dopo gli spettacoli all’Artemisio-Volonté

VELLETRI (eventi) -  Conclusione all’insegna del talento giovanile

ilmamilio.it

È stata una conclusione all’insegna del talento giovanile quella del Concorso di Teatro Scolastico “TeatroLandi”, ideato, promosso e organizzato dal Liceo Scientifico e Linguistico “Ascanio Landi” di Velletri, che ha visto la premiazione dei migliori attori e dei migliori gruppi partecipanti esibitisi sul palco del Teatro Artemisio tra il 9 e il 10 maggio.

La manifestazione, alla quale hanno partecipato cinque istituti scolastici, è stata organizzata dal Liceo “Landi” nell’ambito del PON di potenziamento dell’Alternanza Scuola-Lavoro e si è chiusa sabato 11 maggio in un Teatro Artemisio gremito per l’occasione. La premiazione si è svolta al termine dello spettacolo “Renzo e Lucia. Il musical”, curato da ‘Il Landi in scena SPA’, che ha interpretato in chiave vibrante storia e personaggi manzoniani.

La preside del liceo, professoressa Simonetta De Simoni, e la Professoressa Rosalia Di Nardo, tutor dell’IFS ‘Il Landi in scena’ e Direttore Artistico del Concorso “TeatrOLandi”, hanno dato avvio alla cerimonia ringraziando tutte le parti coinvolte a cominciare dal Comune di Velletri e dalla Fondazione di Partecipazione Arte & Cultura Città di Velletri, che ha concesso l’utilizzo del Teatro per ben cinque giorni. Sono stati chiamati sul palco gli sponsor che hanno sostenuto l’iniziativa, ovvero JC-Electronics (Colleferro), Co.ME.R. Progettazione e Costruzione (Cisterrna di Latina), Apollo 11 Autoscuola (Velletri), Carrozzeria Zaccagnini Fabio (Velletri), STIM GROUP (Cisterna di Latina) e il quotidiano Velletri Life.

Tra i sostenitori presenti in sala sono saliti sul palco il signor Robeca della Co.ME.R e il signor Mariani per la Carrozzeria Zaccagnini: entrambi si sono detti contenti di mettere a disposizione un budget per finanziare progetti culturali, e orgogliosi di aver supportato un evento di tale livello. Per la stampa ha portato il saluto Rocco Della Corte, che come media partner ha manifestato soddisfazione per avere l’opportunità di continuare a seguire da vicino la vivace attività del proprio liceo di appartenenza. Ampio spazio è stato dedicato anche al riconoscimento della disponibilità offerta dalla Fondazione di Partecipazione Arte e Cultura Città di Velletri e dall’amministrazione comunale, rappresentata dall’Assessore alla Cultura Romina Trenta e dall’Assessore alle Politiche Giovanili Edoardo Menicocci.

ballico ilmamilio 190513

L’assessore Trenta ha ricordato l’importanza per la città di iniziative quali il concorso teatrale, che facciano maturare gli studenti mettendo in circolo forze culturali nuove, mentre l’assessore Menicocci, da ex alunno, ha apprezzato il forte intento di creare una rete tra i giovani e di farne emergere le qualità. È seguita poi l’assegnazione dei premi, valutati da due giurie, la prima composta da adulti (Rosanna Carosi, Stefania Ciarla, Vera Dani, Rosalia Di Nardo, Sara Pane, Carla Petrella, Mariella Terra) e la seconda dai giovani studenti del “Landi” (Erika Baldari, Lucia Bartoli, Lavinia Bongiovanni, Enrica Busco, Roberto Cappelli, Alessandro Carpico, Alice Celani, Leonardo Deodati, Elena Ermacora, Marco Felici, Matteo Mariani, Alessandro Ricco, Francesco Rubini, Consuelo Sbaffoni).

balzoni190508

Il primo premio ad essere assegnato è stato il Premio Speciale della Giuria, attribuito ad “OtHello” del Liceo “Foscolo” di Albano Laziale. Premio miglior gruppo teatrale al Liceo “Marconi” di Colleferro, la Giuria Giovani ha invece premiato il “Touschek” di Grottaferrata. Simone Forlini del “Foscolo” è risultato il miglior attore, mentre Sofia Melaranci del “Tognazzi” di Velletri è stata la migliore attrice. Una splendida kermesse teatrale quella dello scorso fine settimana all’Artemisio-Volonté, in cui alla capacità organizzativa del “Landi” – cui va un ringraziamento speciale per la qualità del lavoro proposto – si è sommata la bravura degli studenti delle altre scuole. La speranza è di rivedere sul palco veliterno la seconda edizione del concorso.

consorzio ro.ma