I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Albano, Simone Cristicchi ad “Albano in…Libro”: “La musica è terapia”

ALBANO (eventi) - grande protagonista della manifestazione Simone Cristicchi

ilmamilio.it 

Durante le tre giornate del Festival Albano in…Libro a Palazzo Savelli sono stati intervistati diversi autori che hanno preso parte alla manifestazione, che ha visto fra le tematiche principali le parole coniugate nella musica.  Fra questi il celebre cantautore Simone Cristicchi.

 balzoni190508

“L’arte, in particolare la musica, è l’arma più potente di tutte – ha commentato Cristicchi - È veloce e utilizza dei canali che possono arrivare ovunque, ciò fa sì che il messaggio delle canzoni siano di grandissima fruibilità. L’importante è passare attraverso il microfono, avere qualcosa da dire e utilizzare questo mezzo per un fine più alto. Di certo non per veicolare messaggi negativi che possano confondere e deviare il giusto sviluppo, soprattutto dei bambini. Su quest’ultimi è necessario soffermarci, perché i bambini copiano ciò che vedono e, di conseguenza, la responsabilità è dei genitori, come di tutta la società che li “cresce”. Bisogna agire per tempo, la musica e le arti devono essere obbligatori nelle scuole più di quanto già non lo siano, perché abbattono le barriere. Io stesso ho un’esperienza con la musica che è di apertura ed espressione: da piccolo ero molto chiuso, quasi nei dintorni dell’autismo, la musica mi ha permesso di esprimere me stesso al meglio. Mi ha letteralmente salvato. Più che una disciplina la considero una terapia”.

 giglio pazienza