I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Una giornata di fuoco alla Molara: per il Tuscolo un'estate nera. In fiamme anche l'area prenestina

fuoco tuscolo4GROTTAFERRATA (cronaca) - Ore di lavoro per protezione civile e vigili del fuoco. In ginocchio anche la zona di Bellegra, con soccorritori al lavoro per tutta la notte

ilmamilio.it

Sono stati impegnati per ore, ieri, gli uomini della protezione civile e dei vigili del fuoco per avere ragione delle fiamme che hanno devastato la parte bassa del Tuscolo, nella zona della Molara.

L'intervento è terminato ieri pomeriggio verso le 19: all'opera le protezioni civili di Castel Gandolfo, Frascati e Genzano e i vigili del fuoco di Nemi.

Diversi i punti di innesco a conferma della dolosità dei roghi. Alcune famiglie, tra i territori di Grottaferrata Monte Compatri e Rocca Priora, sono state costrette a lasciare per qualche ora le proprie abitazioni anche per consentire le operazioni di spegnimento.

Ingenti dunque i danni che il Parco regionale dei Castelli romani ha subito: questa mattina i guardiaparco hanno eseguito nuovi sopralluoghi per quantificare l'effettiva portata della devastazione prodotta dalle fiamme.

In nottata le fiamme hanno interessato anche diversi Comuni della zona prenestina: dai distaccamenti dei Castelli romani sono partite diverse squadre dei vigili del fuoco. Particolarmente colpita la zona di Bellegra, di Olevano fino a San Vito Romano. Il sindaco di Bellegra, Flavio Cera, è intenzionato a chiedere lo stato di calamità naturale per risarcire i produttori della zona.

fuoco tuscolo5 fuoco tuscolo6