I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Lavoratori dell'assistenza domiciliare del Distretto H1 con metà stipendio: mobilitazione nei Castelli Romani

Risultati immagini per cgil funzione pubblicaRichiesto l’intervento dei Comuni interessati come Enti  Committenti del servizio (Monte Porzio Catone, Frascati, Rocca Priora, Rocca di Papa,  Grottaferrata, Colonna e Montecompatri) ma ad oggi non sono state ricevute  risposte

ilmamilio.it

"Il 17 aprile i lavoratori impiegati nell’Assistenza Domiciliare del Distretto H1 hanno  ricevuto la comunicazione dalla Cooperativa Progetto Colonna che avrebbero  ricevuto la metà dello stipendio. 

Immediatamente è stato richiesto l’intervento dei Comuni interessati come Enti  Committenti del servizio (Monte Porzio Catone, Frascati, Rocca Priora, Rocca di Papa,  Grottaferrata, Colonna e Montecompatri) ma ad oggi non sono state ricevute  risposte. 

consorzio ro.ma

I lavoratori nonostante tutto stanno continuando a garantire il servizio ma serve una  soluzione rapida del problema e una garanzia per gli stipendi futuri.  Ieri si è svolta l’assemblea del personale e si è deciso di proclamare lo stato di  agitazione e di avviare la mobilitazione. 

In caso di assenza di risposte e soluzioni in tempi rapidi saremo costretti a proclamare  lo sciopero del personale impiegato nell’Assistenza Domiciliare Distrettuale H1".

Lo affermano in una nota Cgil Funzione Pubblica  Roma Sud-Pomezia-Castelli e Cisl Funzione Pubblica Roma Capitale-Rieti

petra190504

balzoni campagna 2019 ilmamilio

giglio pazienza