I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Marino, Senza Frontiere Onlus a Bevagna con “A Filar Versi: Faber & il Medioevo”

MARINO (cultura) - lo spettacolo curato dalla marinese Martina Michelangeli aprirà la Notte Medievale di Bevagna

ilmamilio.it

 

Senza Frontiere Onlus metterà in scena sabato 27 aprile alle ore 21 a Bevagna, uno dei borghi medievali più belli d’Italia, lo spettacolo “A Filar Versi: Faber & il Medioevo” all’interno dell’importante rievocazione storica della Primavera Medievale 2019.

Lo spettacolo, a cura della Dottoressa Martina Michelangeli, è già andato in scena, riscuotendo un grande successo, lo scorso 12 gennaio presso la Sala Teatro Vittoria di Marino.

albanoinLibro

Un ricordo emozionante di Fabrizio De André, a venti anni dalla scomparsa dell’indimenticato artista. La curatrice Martina Michelangeli ha messo in scena un inedito laboratorio culturale, in grado di connettere letteratura medievale e musica. Il Maestro Mario Alberti e il Maestro Franco Menichelli suoneranno brani di Faber accompagnati dalla lettura, da parte di Martina Michelangeli, di alcuni testi tratti dalla letteratura Medioevale. Un parallelismo totalmente nuovo che permette a Faber e alla sua poetica di rivivere in ogni sua sfaccettatura.

Soddisfatta l’anima ed ideatrice del progetto, Martina Michelangeli: «Sono onorata di essere di nuovo accompagnata sul palco dal Maestro Mario Alberti e dal Maestro Franco Pierluigi Menichelli, i quali hanno composto degli arrangiamenti sublimi per questa occasione. È il caso di dire che gli artisti marinesi vanno in trasferta».

Alle parole di Martina Michelangeli hanno fatto seguito quelle del Presidente di Senza Frontiere Onlus, Luciano Saltarelli: «Siamo orgogliosi di essere stati contattati per l’apertura della Notte Medievale di Bevagna, a testimonianza della bontà di questa iniziativa. Quest’ultima rende fruibile a tutti un tesoro della nostra cultura come la musica di Fabrizio De André».

consorzio ro.ma