I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Monte Compatri: creditore chiede i soldi di un vecchio lavoro, il sindaco gli dice di rivolgersi a Quaranta, ex assessore

MONTE COMPATRI (politica) - La denuncia di quanto sarebbe accaduto nei giorni scorsi viene proprio dall'ex amministratore. "Sono senza parole, una cosa mai vista"

ilmamilio.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Claudio Quaranta, ex vice sindaco ed ex consigliere comunale da anni in rotta con l'attuale maggioranza cittadina, si sfoga su Facebook.

"Mi ero promesso di non entrare in polemica personale con questa amministrazione, ma quando vieni coinvolto in modo strumentale e'necessario rispondere", scrive su l'ex amministratore.

"Ecco i fatti - prosegue - .Un fornitore del comune anni orsono fu coinvolto tramite ordinanza sindacale alla rimozione e messa in sicurezza di alcune piante pericolanti a seguito delle abbondanti nevicate, ad oggi non è stato ancora liquidato. Si è rivolto al sindaco attuale (Fabio D'Acuti, ndr) e per tutta risposta si è sentito rispondere di farsi pagare dall'allora assessore Lavori pubblici cioè io in quanto estensore dell'ordinanza sindacale. Tutto ciò premesso giova ricordare che in quanto ordinanza sindacale la firma dell'atto non puo essere di altri e comunque l'atto di per se fu predisposto dal settore ambiente, quindi! Che dire senza parole".

LEGGI la replica del sindaco D'Acuti