I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Ariccia, telecamere e multe contro gli incivili dei rifiuti

Ariccia (politica) - tolleranza zero dell'amministrazione comunale verso condotte improprie

ilmamilio.it

“L’inciviltà ha le ore contate – Raccolta differenziata dei rifiuti: farla bene fa bene a tutti”. Questo lo slogan della nuova campagna di controllo del territorio, avviata dall’amministrazione comunale di Ariccia guidata dal sindaco Roberto Di Felice

Dal Comune ariccino hanno fatto sapere: “È ora di dire basta all’abbandono indiscriminato dei rifiuti da parte di persone incivili che, con il loro comportamento, inquinano e deturpano la nostra bellissima città. È impensabile – hanno aggiunto dalla sede municipale – che le nuove generazioni debbano abituarsi a convivere con i rifiuti abbandonati per strada.

La città di Ariccia – ha specificato l’amministrazione comunale – è stata premiata, nel 2017 e 2018, da Legambiente come Città Riciclona, grazie al lavoro svolto dai cittadini virtuosi e rispettosi delle regole e alla creazione di concorsi educativi nelle scuole di primo e secondo grado (Classe Riciclona e Capitan Ambiente), raggiungendo il settantotto percento di raccolta differenziata. Malgrado tutto questo lavoro – hanno aggiunto dal Comune di Ariccia – l’amministrazione comunale è stata costretta ad installare delle telecamere itineranti sul territorio che hanno prodotto ottimi risultati di contrasto, sanzionando i trasgressori con cinquecento euro per ogni trasgressione. L’azione – ha concluso l’amministrazione comunale – continuerà finché non verrà debellato il problema e verranno multati tutti gli incivili”.