I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Il Comune di Frascati è tecnicamente in pre-dissesto. Mirko Fiasco: "Situazione molto grave"

FRASCATI (politica) - Ieri la commissione Bilancio che ha evidenziato nuovamente le oggettive e perduranti difficoltà dell'Ente

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Il Comune di Frascati, trascinato in basso dalla situazione di perdurante difficoltà economico-finanziaria della Azienda speciale Sts, è in formale fase di pre-dissesto. I conti non tornano, e non da oggi ed il futuro - al di là di chiacchiere e promesse vuote - appare decisamente difficile.

Nel frattempo a Palazzo Marconi tutto tace.

"Ieri - dice il consigliere comunale Mirko Fiasco - si è tenuta la commissione Bilancio e purtroppo la situazione economica della città di Frascati è veramente grave. Le entrate correnti non riescono a coprire le spese correnti. Siamo in una fase, definita tecnicamente pre-dissesto finanziario, aggravato da un ulteriore debito fuori bilancio di 2.000.000 euro per utenze non pagate dal 2011 ad oggi. Chi ha governato e sta governando la città di Frascati, deve ogni mattina guardarsi allo specchio con la consapevolezza di averla economicamente distrutta".

consorzio ro.ma

 

 

 

 

 

 

"Per riequilbrare il bilancio bisognerà attuare una spending-review severa, studiare un piano di risanamento ma tutte queste scelte dovranno essere intraprese da chi ha contribuito a creare questa situazione. Come Frascati Futura, Forza Italia, Legati per Frascati abbiamo e continueremo a dare il nostro contributo propositivo nell'interesse della città, nello stesso tempo molte delle nostre proposte non sono mai state prese in considerazione. Purtroppo la situazione del bilancio è molto grave. Mesi fa proponemmo azzeramento della Giunta, deleghe e consultazioni con tutte le forze politiche, ad oggi la situazione è ulteriormente aggravata".

Una fotografia, quella riportata dal consigliere di opposizione, che lascia davvero poco spazio ai toni trionfalistici della comunicazione istituzionale: una Amministrazione mai disposta a dare risposte ai cittadini (ed alla stampa) e più concentrata, anzi, sulle passerelle al Vinitaly o su passaggi televisivi del sindaco.

scuolePie locandina 190314 ilmamilio