I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Nozze d’oro per la Libertas Atletica Castel Gandolfo-Albano

libertas castelGandolfo ilmamilioCASTEL GANDOLFO (atletica) - La società sportiva di atletica leggera festeggia 50 anni di attività e di ottimi risultati

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Nozze d’oro “senza passare dal via” per la Libertas Atletica Castel Gandolfo-Albano. Il team castellano ha festeggiato un prestigioso traguardo: cinquanta anni di attività, di sport, di dedizione e di successi. Incentrata sul valore umano del volontariato, la società castellana di atletica ha saputo spesso scalare vette regionali e nazionali, continuando a curare, però, l’impegno dilettantistico.

La costanza e la passione hanno permesso che gli sforzi di molti giovani venissero premiati, come è successo, ad esempio, a Beatrice Bartolozzi, campionessa italiana nel salto triplo indoor, o a Riccardo Filippini, campione italiano Esathlon C/i e Declathon A/i. Va ricordato che tutto ebbe inizio nel 1969, quando il religioso ed insegnante Fratel Gerardo, giunto dalla Francia ad insegnare nella scuola vocazionale di Castel Gandolfo, partecipò, con lungimiranza, ai Giochi della Gioventù con i ragazzi del collegio.

consorzio ro.ma

 

 

 

 

 

 

Non fu di certo una falsa partenza; l’associazione castellana ha cambiato nel tempo più volte il nome, ma non ha perso mai la motivazione che la caratterizza fin dagli esordi. Lo sport come occasione di incontro, di crescita e di educazione. Questi i principi del fondatore e i valori che, ancora oggi, grazie a Giuseppe Bellapadrona, presidente dell’ASD Libertas Atletica, vengono tramandati di generazione in generazione.

Prezioso è, ogni giorno, l’apporto della dirigenza e dei tecnici, nonché vincente il gemellaggio con la Studentesca Andrea Milardi, società di rango in campo nazionale. Alla Cerimonia di premiazione, costellata di riconoscimenti e avvenuta il 27 marzo, presso il Centro Mariapoli di Castel Gandolfo, oltre agli atleti e ai tecnici, erano presenti il sindaco di Castel Gandolfo Milvia Monachesi, l’assessore allo sport di Albano Laziale e le autorità del panorama sportivo nazionale.

Insomma, la Libertas Atletica Castel Gandolfo-Albano si conferma da anni una fucina di giovani promesse, alla quale non si concede, è il caso di dire, di “appendere le scarpe al chiodo”.

 

scuolePie locandina 190314 ilmamilio