I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Grottaferrata, casa di cura abusiva: dibattito in consiglio. Minoranza: “Proliferare strutture per anziani, monitoriamo”

GROTTAFERRATA (attualità) - M5S, Città al Governo, PD e sindaco sono intervenuti sulla casa di cura

ilmamilio.it

Il Consiglio comunale di Grottaferrata ha discusso del caso eclatante e balzato alle cronache nazionali dell’ospizio abusivo oggetto di un blitz della Guardia di Finanza nella giornata di ieri.

All’interno dei piccoli bilocali, sono stati rinvenuti cinque anziani in precarie condizioni igienico-sanitarie, nonché la salma di un uomo ultranovantenne.  L’unica indagata del caso, una 62enne di Velletri ma residente a Grottaferrata, non è stata in grado di esibire il certificato di morte, né alcun documento identificativo. Nel corso delle perquisizioni, sono stati inoltre rinvenuti e sequestrati medicinali scaduti, piani terapeutici per la somministrazione dei farmaci, scarse quantità di cibo, peraltro di pessima qualità e in parte scaduto, documentazione extra-contabile relativa ai pagamenti delle rette mensili. Questa la cronaca fino ad oggi conosciuta.

LEGGI  Grottaferrata, scoperta casa di cura abusiva. Trovati farmaci scaduti, indagine per omicidio colposo - FOTO

Il M5S, Città al Governo, il PD e il sindaco Andreotti hanno commentato la vicenda in consiglio comunale.

consorzio ro.ma

Per la maggioranza il consigliere Garavini de 'Il Faro' ha voluto attribuire il suo ringraziamento e il suo plauso alle forze dell'ordine che hanno condotto a termine l'importante operazione. La consigliera del PD, Paola Franzoso, ha raccomandato il primo cittadino a controllare i permessi nel territorio perché, come accertato, la struttura sequestrata era abusiva. “Vorrei ricordare al sindaco che un cittadino lo scorso 17 gennaio ha scritto al servizio sociale del Comune – ha affermato - segnalando una struttura simile in città che noi riteniamo sia abusiva. Noi non abbiamo ritenuto fare accesso agli atti, ma non abbiamo ricevuto risposta. Queste case per anziani stanno nascendo come funghi. Controllare se sono state autorizzate è importante”. Anche la consigliera Rita Consoli ha commentato la notizia: “Raccomandiamo l’amministrazione affinchè ci siano opportune e doverose verifiche. Vero che si tratta di ambiti privati, ma è vero anche che casi come questi richiamano responsabilità politica grande. Non riguardano solo case di cura, ma hanno riguardano varie strutture sociali. Presa in carico della tematica è fondamentale”.

petra fiera 2019

Il sindaco Andeotti si è detto ‘sconcertato’ da quanto accaduto. “Non sapevamo niente di questa indagine – ha detto - non sapevamo nulla di nulla. Siamo nella più assoluta nebbia. Il controllo situazione deve essere anche dei cittadini. Per quanto riguarda le altre strutture, ci sarà un report. Le verifiche sono effettuate ogni tre mesi. C’è un proliferare di queste strutture, è vero, ma vanno siamo attivi per accertare le caratteristiche necessarie e ottenere le condizioni di vita ottimali per gli ospiti”.

 

scuolePie locandina 190314 ilmamiliomercatino grottaferrata ilmamilio

 

 

 

 

 

Commenti   

0 #1 grottaferratamia 2019-03-26 19:53
basta far funzionare la macchina amministrativa...
Citazione