I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Dramma: 43enne aggredito del suo cane corso, muore dissanguato

ROMA (cronaca) – Fatale la lesione dell’arteria dell’avambraccio

ilmamilio.it 

Un 43enne di Roma, G.R., è stato sbranato dal suo stesso cane, un Corso di tre anni. I due stavano passeggiando come al solito nel pomeriggio di venerdì, quando è avvenuta la tragedia. L’episodio si è verificato in via Bitti, zona nei pressi di Borghesiana.

A lanciare l’allarme è stata la moglie, che vedendo non rincasare il marito, è uscita per andarlo a chiamare quando lo ha trovato agonizzate a terra in una pozza di sangue. L’uomo è stato rinvenuto con il piumino strappato in più punti, presentava una profonda ferita alla mano e al braccio destro: è morto dissanguato nel giro di pochi minuti. Fatale è stata la ferita all’avambraccio sinistro, dove l’arteria omerale era recisa.

Il cane è stato successivamente affidato al veterinario, che lo ha sedato, e poi trasferito al canile comunale della Muratella, dove si valuterà l’abbattimento o meno.

consorzio ro.ma

petra fiera 2019