I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Europa League: la Lazio pesca Nizza, Zulte Waregen e Vitesse

curvaNordROMA (calcio) - L'urna di Montecarlo non è troppo benevola: biancocelesti nel gruppo K

ilmamilio.it

La Lazio inizia ufficialmente il proprio percorso in Europa League. Si è svolto in questi minuti il sorteggio dei gironi: l'Italia si presenta ai nastri di partenza con Atalanta (che però era in terza fascia), Lazio e Milan (queste ultime due in prima fascia).

L'urna di Montecarlo non è stata particolarmente benevola con i biancocelesti che incontrano il Nizza (appena fatto fuori dalla Champion's dal Napoli), i belgi dello Zulte Waregem e gli olandesi del Vitesse.

Il Nizza, come ricordato, è stato eliminato pochi giornni fa dal Napoli dalla principale competizione europea e rappresenta senza dubbio, per quanto inserito in fascia 2, l'avversario più insidioso per i ragazzi di Simone Inzaghi. La Lazio trova sulla sua strada Mario Balotelli che a più riprese era stato indicato come un obiettivo di mercato.

Gli belgi del Zulte Waregem, sesti nell'ultimo campionato belga, hanno conquistato la Europa League grazie alla vittoria della seconda Coppa di Belgio della loro storia: società giovane nata nel 2006 dalla fusione d i Zultse V.V. e il K.S.V. Waregem, società quest'ultima di più blasonata (ma non troppo) storia calcistica. 

Gli olandesi del Vitesse sono società piuttosto nota in Europa. Fondata nel 1892, la società gialloneradi Arnhem, ha al suo attivo 2 scudetti  tulipani e la Coppa d'Olanda conquistata proprio nella scorsa primavera.

La Lazio, dunque, si ritrova nel proprio girone 2 società vincitrici di coppa nazionale e il Nizza, terzo nell'ultimo campionato francese dietro Monaco e Paris Saint Germain.

Con i biancocelesti finalisti di coppa Italia e vincitrici della Supercoppa, il girone K assomiglia un po' ad un girone della vecchia Coppa delle Coppe. Trofeo rimasto nella bacheca biancoceleste dopo il trionfo del 1999 a Birmingham.

LE ALTRE ITALIANE - Questi i gironi con le altre due italiane, Milan e Atalanta.

Gruppo D: Milan, Austria Vienna, Rijka, Aek Atene.

Gruppo E: Olympique Lione, Everton, Atalanta, Apollon Limassol.