Si era trasferito da Artena al Brasile: ucciso a colpi di machete Carmelo Mario Calabrese

Pubblicato: Giovedì, 14 Marzo 2019 - redazione cronaca

ARTENA (cronaca) - Forse l'omicidio avvenuto nel corso di una rapina

ilmamilio.it

Un italiano originario di Artena, Carmelo Mario Calabrese, è stato ucciso brutalmente in Brasile. L’uomo, 65 annni, viveva nel paese sudamericano da oltre 20 anni, a Paco do Lumiar.

Di lui da qualche giorno non si avevano più notizie. Il suo corpo senza vita è stato ritrovato venerdì scorso sulle rive del fiume Tibiri, a São Luís. Il cadavere è stato avvistato da alcuni pescatori, che hanno subito chiamato la polizia: sul corpo almeno 15 colpi di machete.

L’abitazione della vittima, secondo le fonti di informazione brasiliane, è stata trovata a soqquadro. In bagno, una grossa macchia di sangue. Forse l'omicidio è avvenuto nel corso di una rapina. Le indagini sono in corso.

petra fiera 2019

consorzio ro.ma


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna