I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Si era trasferito da Artena al Brasile: ucciso a colpi di machete Carmelo Mario Calabrese

ARTENA (cronaca) - Forse l'omicidio avvenuto nel corso di una rapina

ilmamilio.it

Un italiano originario di Artena, Carmelo Mario Calabrese, è stato ucciso brutalmente in Brasile. L’uomo, 65 annni, viveva nel paese sudamericano da oltre 20 anni, a Paco do Lumiar.

Di lui da qualche giorno non si avevano più notizie. Il suo corpo senza vita è stato ritrovato venerdì scorso sulle rive del fiume Tibiri, a São Luís. Il cadavere è stato avvistato da alcuni pescatori, che hanno subito chiamato la polizia: sul corpo almeno 15 colpi di machete.

L’abitazione della vittima, secondo le fonti di informazione brasiliane, è stata trovata a soqquadro. In bagno, una grossa macchia di sangue. Forse l'omicidio è avvenuto nel corso di una rapina. Le indagini sono in corso.

petra fiera 2019

consorzio ro.ma