I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Ariccia, apre sede della Lega. Nominato coordinatore Alessandro Cianfanelli

ARICCIA (attualità) - Il partito di Salvini inaugura un'altra sede nei Castelli Romani
 
ilmamilio.it

Per la Lega di Salvini prosegue la fasi di radicamento sul territorio anche in in provincia di Roma, in atto già da diversi mesi. Tra i nomi ci sono delle riconferme e delle novità. Il coordinatore regionale della Lega per il Lazio, Francesco Zicchieri, ha nominato ufficialmente i coordinatori del partito nei Comuni del Castelli Romani. Ad Ariccia il partito farà affidamento su Alessandro Cianfanelli, trentottenne ex ufficiale delle forze armate, attualmente biologo dopo aver conseguito laurea e dottorato di ricerca. Cianfanelli sembra essere l’espressione di quel mondo giovanile che il partito di Salvini vuole valorizzare e rendere protagonista. Il suo impegno sul territorio è da qualche anno concentrato sul sociale.  E’ lui infatti uno dei promotori di “K.O. al bullismo”, iniziativa con la quale si cerca di dimostrare all’interno delle scuole del territorio come lo sport, in particolar modo il pugilato, possa essere un efficace rimedio al disagio giovanile. Il progetto mira a sradicare i comportamenti discriminatori e gli atteggiamenti di violenza fisica e psicologica propri dei contesti sociali e cyber-sociali riservati ai giovani, sottolineando come lo sport possa essere lo strumento migliore per coinvolgere i giovani e sottrarli da tante nocive deviazioni.

“Un ringraziamento particolare al coordinatore regionale on. Francesco Zicchieri e al vice Coordinatore Provinciale di Roma On. Daniele Giannini per la fiducia concessa” – sono le prime parole espresse dopo la nomina – “e all’on. Claudio Durigon, per il sostegno e lo sforzo messo in campo per costruire e consolidare il partito nel Lazio. Come coordinatore del comune di Ariccia, metterò il mio impegno nel dare voce e rappresentare, con tutta la mia squadra, tutti coloro che si rispecchiano e credono negli ideali del nostro Partito. Consapevole del fatto che i cittadini siano da anni in attesa di risposte che puntualmente non sono arrivate, siamo pronti a mettere a disposizione il nostro impegno per l’intero territorio. Ci stiamo strutturando con un Direttivo che sappia accogliere tutti coloro che vorranno apportare il proprio contributo alla causa comune. Le Lega dovrà cercare di sensibilizzare il territorio su alcuni argomenti cruciali e problematiche serie, che sono state tralasciate in questi ultimi anni. Sicurezza e controllo del territorio, commercio, attività produttive, tematiche ambientali, sociale e soprattutto riqualificazione delle periferie saranno le nostre priorità. Il nostro sarà un gruppo aperto ed inclusivo nei confronti di chi sposerà i principi e i valori che animano il nostro partito, sempre ed unicamente per il bene del nostro territorio. I rappresentanti degli altri partiti e dei movimenti civici sono invitati ad aprire un tavolo per discutere del futuro ”, conclude.

Da valutare dunque quali saranno le prossime mosse del neocoordinatore dai prossimi giorni e se qualcuno lo seguirà, anche all’interno dell'assise municipale, per formare un riferimento leghista all’interno del Municipio.