I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

METEO – Maltempo nel weekend sui Castelli romani con piogge intense e venti forti

meteo montecompatri ilmamilioMONTE COMPATRI (meteo) - Ancora tempo brutto in questo fine settimana. Nuovo relativo abbassamento delle temperature in arrivo

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Dopo una settimana caratterizzata da freddo e neve sui Castelli Romani, una profonda depressione dalla Francia gradualmente si spingerà verso l’Italia. Depressione che nella giornata odierna 1 febbraio, richiamerà forti correnti meridionali alle quote medio-basse della troposfera, determinando non solo un rialzo termico, ma anche piogge abbondanti e localmente intense. In montagna con il cospicuo rialzo delle temperature si avranno piogge a tutte le quote, con qualche sporadica nevicata sui rilievi maggiori oltre i 2.000 metri.

Neve completamente fusa sui Castelli Romani. Le piogge e soprattutto il sensibile rialzo termico - valori termici compresi questa mattina tra +9/+14°C - ha favorito la fusione della neve su tutti i settori dei Castelli Romani, anche nelle zone più alte dei Campi di Annibale. Dopo alcuni disagi occorsi nella giornata di mercoledì e giovedì, tutto è rientrato alla normalità.

petra frascati 1809

Nel weekend intenso maltempo sui Castelli. La giornata odierna sarà caratterizzata da qualche rovescio a tratti intenso sul comparto romano e dei Castelli. Il grosso delle precipitazioni si concentrerà sulla catena appenninica con piogge localmente abbondanti e a carattere di nubifragio. Domani sabato 2 febbraio marcato peggioramento sul comparto romano e Albano, dove per buona parte della giornata si avranno piogge intense a carattere di rovescio localmente abbondanti e possibili temporali. Il passaggio di aria più fredda in quota nel corso della seconda parte di giornata di sabato, porterà la neve sui rilievi inizialmente oltre i 1.800 metri poi via via a quote medio/basse, fino a 1.000/1.200 metri a fine giornata. Domenica 3 febbraio l’afflusso di aria più fredda sul Lazio farà calare la quota neve sino a 800/1.000 metri, ma con precipitazioni sparse e a carattere di rovescio specialmente sui settori Appenninici. Variabile sui Castelli Romani con locali rovesci in giornata alternati a schiarite.

Gianluca Caucci, meteorologo

Nella foto un frame del meteo Comune di Monte Compatri