I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Scuola, Fdi: "Pd e M5S alleati dal Divino Amore a Spinaceto: impongono accorpamento scuole distanti 20 km"

 

Immagine correlataREGIONE (politica) -  Lo dichiarano in una nota Fabrizio Ghera, Andrea De Priamo e Massimiliano De Juliis, rispettivamente Capogruppo di FDI alla Regione Lazio, Capogruppo FDI  di Roma Capitale, Consigliere FDI al Municipio IX.

ilmamilio.it

<<Solita arroganza e piglio dirigista della giunta Zingaretti, sempre più anatra zoppa e bisognosa della stampella grillina. La Giunta Regionale del Lazio a guida PD e la Giunta Città Metropolitana targata M5S si sono alleate a danno dei cittadini. Agendo di nascosto, in totale autonomia, senza confrontarsi con le altre forze politiche e con i cittadini interessati, negando la convocazione della competente Commissione del Consiglio Regionale del Lazio, richiesta da Fratelli d’Italia, nonostante il parere del Municipio IX che si era pronunciato per il mantenimento dell’autonomia, hanno deciso di accorpare l’istituto Scolastico del “Padre Romualdo Formato”, ubicato al Divino Amore, con quello di Spinaceto.

carne fresca

Provvedimento assunto solo sulla base di valutazione numeriche,  che inciderà negativamente sulla quotidianità di genitori, alunni e insegnanti dell’Istituto “Padre Romualdo Formato”, ubicato all’estrema periferia della città, che adesso per semplici adempimenti di segreteria dovranno compiere un tragitto di 20 chilometri attraversando l’intero Municipio IX (da Santa Palomba a via Frignani) per raggiungere I.C. Spinaceto, non certo l’istituto più vicino.

Pertanto, onde evitare i sicuri disagi provocati da questo provvedimento, ne chiediamo la revoca immediata. Chiediamo inoltre la convocazione urgente della commissione Scuola del Consiglio Regionale del Lazio e l’avvio di un confronto con tutti i soggetti coinvolti.>>.

Lo dichiarano in una nota Fabrizio Ghera, Andrea De Priamo e Massimiliano De Juliis, rispettivamente Capogruppo di FDI alla Regione Lazio, Capogruppo FDI  di Roma Capitale, Consigliere FDI al Municipio IX.