I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Sbardella e Gara: "La legge 194 non si tocca: Frascati lo dichiari senza ambiguità"

FRASCATI (politica) - Una nota delle due esponenti dem all'indomani dell'incontro organizzato dal Movimento per la vita

ilmamilio.it

"La 194 è una Legge dello Stato che ha consentito una importante diminuzione degli aborti, perché ha posto l'attenzione sulla consapevolezza della maternità e sul sostegno alle donne in un percorso delicato come quello della gravidanza. Che l'amministrazione comunale metta a disposizione una sala istituzionale per consentire al delegato del sindaco al volontariato e al delegato del sindaco alla Sanità di mettere in discussione questa legge, confermata dal popolo con un referendum, è un pericoloso campanello di allarme, che non può lasciarci indifferenti".

È quanto dichiarano in un comunicato congiunto il vicesegretario del Pd Provincia di Roma Serena Gara e la responsabile diritti e pari opportunità del pd provinciale Francesca Sbardella.

LEGGI Irruzione delle attiviste di "Non una di meno" durante l'incontro per la vita di Frascati

petra frascati 1809"Anziché mettere in discussione una legge dello Stato occorre lavorare per potenziarla e per valorizzare in particolar modo l'importante lavoro dei consultori, dove validi professionisti accompagnano le donne in un percorso difficile che non sempre, come i Pro Vita vogliono far credere, sfocia nell'interruzione di gravidanza. Bisognerebbe approcciare a certi temi con maggiore obiettività: la 194 ha consentito una forte diminuzione degli aborti e ha praticamente eliminato la gravissima piaga di quelli clandestini. Questo perché si è lavorato molto sulla consapevolezza, sulla prevenzione e sull'informazione. E lo si è fatto grazie alla professionalità dei numerosi operatori dei consultori, che vanno sostenuti e potenziati, non certo demonizzati. Come non vanno demonizzate e colpevolizzate le donne che ricorrono all'interruzione volontaria di gravidanza. Ci auguriamo che l'amministrazione di Frascati prenda le distanze dall'iniziativa del Movimento per la vita e voglia ribadire il proprio totale sostegno alla legge 194, che incontri come quello di sabato mettono fortemente in discussione".

carne fresca