I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Tutti i vantaggi del trading online

trading online ilmamilioFRASCATI (attualità) - Prontuario pratico per iniziare ad operare in rete

ilmamilio.it

Fare trading online è ancora molto remunerativo? La risposta è sicuramente si, per altro i regolamenti introdotti lo scorso anno in Europa consentono a chi è alle prime armi di avere maggiori sicurezze, evitando le situazioni maggiormente rischiose o per cui era possibile perdere buona parte di quanto investito in pochi minuti. Avvicinarsi al mondo del trading online pensando di guadagnare centinaia di euro al giorno senza impiegare il minimo impegno è però abbastanza falso, salvo colpi di fortuna dell’ultima ora. Questo tipo di investimento ha però numerosi vantaggi, che permettono anche a chi non ha un capitale eccessivamente elevato di cominciare la propria attività.

Cominciare a fare trading
Uno dei principali vantaggi del trading online riguarda proprio il fatto di essere accessibile a chiunque. In rete sono disponibili tantissimi broker diversi, basta sceglierne uno, attivare un account e si comincia subito a fare affari, alcuni dei quali durano anche meno di 60 secondi. In pratica in meno di 15 minuti si può cominciare a guadagnare. Ovviamente è importante scegliere il broker giusto, quello che ha gli asset che più ci interessano o che propone una piattaforma di trading molto facile da utilizzare. Da quanto ci dicono le recensioni su iq option su binaruoptioneurope.com questo broker è molto comodo per chi è alle prime armi, facile da utilizzare e con una serie di bonus non indifferenti.

Guadagnare con poco
Anche questo è un importante vantaggio del trading online, dato dal fatto che su ogni singolo affare effettuato si possono ottenere guadagni vicini all’80-90% di quanto investito. Questo non è possibile con nessun altro tipo di investimento; si pensi ad esempio alla compravendita di titoli azionari: con un colpo di fortuna o un acquisto molto oculato si può arrivare ad ottenere guadagni del 20% sul capitale investito, ma mediamente si parla di qualche punto percentuale all’anno. Ovviamente se posso guadagnare percentuali elevate ho anche la possibilità di fare affari con cifre minime: se investo 100 euro e ne guadagno 80 in un minuto, chiaramente anche chi ha un capitale minimo può “fare soldi”, senza esporsi in modo eccessivo.

Le garanzie per chi fa trading in Europa
Sono molti coloro che negli scorsi mesi hanno criticato i nuovi regolamenti imposti dall’ESMA, l’autorità europea che vigila su questo tipo di affari. In realtà si tratta di regole che vanno a tutelare i trader alle prime armi. Oggi in Europa vige il divieto per i privati di investire nelle opzioni binarie e i broker non hanno la possibilità di offrire ai propri clienti privati leve finanziarie eccessivamente elevate. Certo, questo circoscrive in modo netto le possibilità di guadagno; allo stesso tempo però garantisce da eventuali problematiche, derivanti da affari svolti con eccessiva leggerezza, che purtroppo un tempo portavano alcuni a perdere in pochi minuti tutto il capitale che avevano a disposizione. Sono quindi regole restrittive si, ma per molti versi questo va a totale vantaggio del neofita, che con maggiore difficoltà si può trovare in una situazione che si può rilevare pericolosa.

Contenuto promozionato