I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Frascati, la forza di "civismo civetta": tutti a cena con Aurigemma (FI). Ma Roberto (Mastrosanti) lo sa?

goriC aurigemma ilmamilioFRASCATI (politica) - Con consigliere regionale i consiglieri comunali Magliocchetti, Lonzi ed Ambrosio insieme all'assessore e vice sindaco Claudio Gori, al fratello Mario e al consigliere di Grottaferrata Paolucci

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

C'era una vecchia canzone del compianto e geniale Nino Manfredi che cantava "Tarzan lo fa" (1978): parafrasando u po', si potrebbe dire "Tarzan lo sa" e contestualizzando si potrebbe dire "Mastrosanti lo sa?".

Ad un anno e mezzo dal successo elettorale, in quel giugno 2017, della grande coalizione civica che Mastrosanti mi insieme per battere Pagnozzi, non resta che la certezza che si sia trattato (come d'altra parte a Grottaferrata) di una lista "civica civetta".

Bcc Castelli Romani Tuscolo

E così ieri pomeriggio l'arrivo del consigliere regionale di Forza Italia Antonello Aurigemma ha mosso di molto la scena politica di Frascati. Dopo una puntata a Palazzo Marconi, il consigliere regionale - che aveva già suoi referenti sul territorio tuscolano ma che dopo il passo falso di Adriano Palozzi ha colto la possibilità di colmare il vuoto creatosi - si è fermato a cena con diversi consiglieri comunali ed ammnistratori frascatani e grottaferratesi.

carne fresca

Nella foto pubblicata sul profilo personale (ma aperto) del consigliere comunale di Frascati Marco Magliocchetti (uno di quelli che non li vedi e non li senti) ecco comparire insieme al citato esponente consiliare i colleghi Mattia Ambrosio e Marco Lonzi, l'assessore e vice sindaco Claudio Gori insieme al fratello Mario Gori, portavoce della maggioranza e che proprio di Forza Italia fu candidato sindaco nel 2005. Con loro anche il consigliere comunale di Grottaferrata Gianluca Paolucci, un altro sparito dai radar.

L'occasione, come lo stesso Mario Gori ha chiarito sui social, è stata la creazione del "Laboratorio Castelli Romani".

Ma Mastrosanti, schieratosi con Zigaretti nei mesi scorsi insieme al neo collega di maggiotanza Peppe Privitera, lo sa?

E, soprattutto, lo sanno gli elettori di Frascati convinti di votare una lista civica? Sì, con la coalizione spuria di Mastrosanti Frascati vola alto: nelle braccia di un consigliere regionale di Forza Italia.

"Frascati è guidata dal consigliere regionale Antonello Aurigemma, il quale dalla Pisana entra dentro Palazzo Marconi e detta le linee guida Amministrative.  L'ala di Sinistra della maggioranza è completamente appiattita, inesistente, superflua. Carl Marx, Ché Guevara, Antonio Gramsci cosa staranno pensando dei loro eredi?  Un' eredità politica finita nelle mani di Antonello Aurigemma. Fine della Sinistra nella città di Frascati", commenta caustico il consigliere comunale Mirko Fiasco

petra frascati 1809

Commenti   

0 #1 Pasquino 2019-01-16 16:01
La domanda sorge spontanea:
perchè non c'era anche Fiasco, che sventolava i simboli di Forza Italia, Fratelli d'Italia e Lega in appoggio alla sua lista alle ultime elezioni?
Citazione