I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Marino, caos scuola D'Azeglio, Eleonora Mattia (Pd): "Convocherò il preside"

MARINO (politica) - Una nota della consigliera regionale

ilmamilio.it - nota stampa

"La situazione della scuola Massimo D’Azeglio a Marino è gravissima. Pensare di spostare 400 studenti, con avvicendamento di orari, per una caldaia guasta non è normale.
 
Come presidente della Commissione regionale istruzione e diritto allo studio vigilerò, convocando il dirigente scolastico se necessario, sulle condizioni dell’impianto, perché i bambini hanno il diritto di andare a scuola in locali accoglienti e caldi".
 

carne fresca

petra frascati 1809

Vedremo cosa aspetta i bambini al rientro in classe, questo lunedì. Intanto ringrazio tutti i genitori che si sono organizzati per combattere insieme, al fine di risolvere una situazione che, a quanto pare, il sindaco Carlo Colizza non riesce a gestire nel modo migliore".
Lo dichiara Eleonora Mattia (PD), presidente della IX Commissione consiliare istruzione e diritto allo studio. 
 

Commenti   

0 #1 un2019 2019-01-13 07:27
rock per il pd
Dopo oltre 20anni di concertazione lenta
Ogni giorno c'è una emergenza
Sembra di essere tornati al tempo bello del duo b&B
bertolaso&Berlusconi inventarono l'emergenza come scorciatoia, b&B non ci sono più, ora tocca al pdRelle&company
Il freddo d'inverno è emergenza
La rottura di una caldaia è emergenza
Se non è stata "prevista" (tarocchi, oroscopo o zingara) è emergenza
L'autonomia scolastica del dirigente diventa emergenza
L'orario scolastico diventa emergenza
In casa propria, nel proprio condominio, incidenti e/o la rottura di qualsiasi impianto, crea problemi, crea disagio non crea emergenza isterica. Capita e capiterà ancora. Ci si attrezza!
non è "emergenza" la presenza del topo a scuola come non lo è a casa. È di casa!
L'evoluzione della specie animale"TOPO" non ha limiti, vuole l'istruzione. Ecco perché frequenta le scuole di ogni ordine e grado di molti comuni: Genzano, Grottaferrata ecc
Citazione