I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Rocca di Papa: la Regione Lazio si impegna a trovare siti alternativi per le antenne di Monte Cavo

ROCCA DI PAPA (attualità) - Approvato oggi l'ordine del giorno presentato da Eleonora Mattia ed Emiliano Minnucci. Andrea Croce: "Adesso tocca a noi"

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Con un ordine del giorno presentato appena prima di Natale dai consiglieri regionali del Partito democratico Eleonora Mattia e Emiliano Minnucci, rispettivamente ex assessore di Valmontone ed ex sindaco di Anguillara, il tema delle antenne di Monte Cavo è entrato nuovamente alla Pisana. L'ordine del giorno è stato approvato oggi dal Consiglio regionale.

I due esponenti dem chiedono infatti alla Regione Lazio di trovare le risorse per la delocalizzazione delle antenne ed allestire dunque siti alternativi. "In ogni caso - scrivono Minnucci e Mattia - si impegna il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti ad avviare tutti gli adempimenti per liberare la vetta di Monte Cavo".

carne fresca

"Un grazie ad Eleonora Mattia - dice il dirigente Pd Andrea Croce, già candidato consigliere comunale a Rocca di Papa - per aver riportato in Regione il tema delle antenne su Monte Cavo, di essere stata lì ad ascoltare le mie preoccupazioni mentre ci barcamenavamo in una materia difficilissima da comprendere e gestire. Quelle antenne su Monte Cavo vanno tolte e con l'ordine del giorno oggi approvato dal Consiglio regionale anche con il voto dei 5S facciamo un passo in più.  Ora tocca a Rocca di Papa che ha già dalla sua parte tante vittorie che vengono da anni e anni di battaglie".

sfaccendati190109

petra frascati 1809