I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Botti di Capodanno, oltre 650 interventi dei Vigili del Fuoco. 170 nel Lazio

Risultati immagini per buon 2019Decine i feriti, il più grave, al momento, nel milanese

ilmamilio.it

Come ogni primo dell'anno, si contano nelle prime ore i feriti provocati dai fuochi artificiali, legali e illegali, della notte di San Silvestro. Un ragazzo di 23 anni è rimasto gravemente ferito per l'esplosione di un petardo a Cesate, nel Milanese. Il giovane ha riportato una grave ferita alla testa e alle mani, una delle quali, la sinistra, è stata dilaniata. La destra ha perso un dito e il volto ha riportato ustioni. Il ragazzo è stato stabilizzato in strada dai soccorritori del 118 e poi ricoverato in ospedale. 

carne fresca

Sono invece 37 i feriti per l'esplosione di fuochi d'artificio di Capodanno tra Napoli e la provincia. Il dato è in lieve aumento rispetto al primo dell'anno del 2018, quando i feriti tra capoluogo e provincia furono 35. Sono 5 i feriti più gravi per i quali la prognosi è di 30 giorni e che sono attualmente ricoverati, mentre per gli altri la prognosi è sotto i 15 giorni. Tre i minori rimasti feriti, uno dei quali, un 12enne, ha subito l'amputazione di un dito della mano destra.

658 gli interventi dei Vigili del fuoco riconducibili ai festeggiamenti di Capodanno, in leggero aumento rispetto allo scorso anno, quando furono 519. Il numero maggiore di interventi anche quest'anno è stato compiuto nel Lazio dove sono stati 171 (lo scorso anno furono 114). 

A Roma le squadre della Protezione civile di Fiumicino sono dovute intervenire dopo la mezzanotte per spegnere due incendi di vegetazione, probabilmente causati da scoppi di petardi. Intorno all’1:30 un intervento ha riguardato un’area boschiva a ridosso di viale di Focene, evitando che le fiamme potessero estendersi nella zona limitrofa di Macchiagrande. Il rogo è stato domato in circa 40 minuti. Un secondo intervento si è invece svolto in via Redipuglia, nella zona di Isola Sacra. 

magico natale2018