I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Usura ed estorsione ai Castelli Romani: un sequestro di beni da oltre due milioni di euro

ALBANO LAZIALE (cronaca)  - Il provvedimento della Guardia di Finanza

ilmamilio.it - nota della Finanza

I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma hanno eseguito un provvedimento di sequestro nei confronti di P.M., residente ad Albano Laziale, professionalmente dedito all’usura e all’estorsione, coinvolto, nel tempo, anche in reati di stupefacenti e avvezzo alla frequentazione di ambienti malavitosi. 

sfaccendati 181212

Il provvedimento, emesso dalla Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale capitolino, su richiesta del Tribunale veliterno, è scaturito da una complessa attività d’indagine svolta dalla Compagnia di Velletri che ha permesso di ricostruire il patrimonio nella disponibilità del cinquantenne albanense e delle otto persone fisiche e giuridiche allo stesso collegate, tra cui la compagna e diversi prestanomi.

I Finanzieri hanno posto sotto sequestro, poiché considerati il frutto e il reimpiego di attività illecite, tutti i beni e valori direttamente o indirettamente riconducibili all'uomo, che dalle dichiarazioni dei redditi presentate non risulta mai aver lavorato in vita sua.

carne frescaTra i beni cautelati, un’autovettura tedesca cabriolet e quindici immobili ubicati nei comuni di Albano Laziale, Castel Gandolfo, Marino e Formello, tra cui una villa bifamiliare su tre livelli con piscina e vista panoramica.

Sono stati posti i sigilli anche a significative disponibilità finanziarie, quote societarie ed aziende operanti nel settore edilizio ed immobiliare, per un valore complessivo di oltre 2 milioni di euro.

I risultati conseguiti confermano il costante impegno della Guardia di Finanza, in perfetta sinergia con l’Autorità Giudiziaria, nel contrasto alle attività illecite per la tutela della legalità economica e finanziaria, soprattutto attraverso l’aggressione dei patrimoni indebitamente accumulati.

magico natale2018