I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

METEO WEEKEND - Un susseguirsi di perturbazioni intervallate da una fase fredda e soleggiata sui Castelli Romani

cielo marino ilmamilioMARINO (meteo) - Oggi pioggia, domani freddo e schiatire ma domenica torna l'acqua. Per la neve bisogna attendere ancora

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Dopo i fiocchi occasionali caduti nella giornata di ieri sulle alture dei Castelli Romani ed i Campi d’Annibale, una nuova perturbazione Atlantica, sta portando diffuso maltempo sulle regioni tirreniche e la Sardegna.

Un minimo di bassa pressione (1000 hPa) nella giornata di oggi 14 dicembre, muoverà dal Mediterraneo occidentale verso il tirreno meridionale, portando piogge diffuse ed estese, localmente a carattere di rovescio per l’intera giornata anche sui comuni dei Castelli Romani.

Lo spostamento di questo centro depressionario richiamerà aria più mite dai quadranti meridionali, favorendo un momentaneo rialzo delle temperature con nevicate sull’Appennino Laziale soltanto a quote elevate e disomogenee (dai 1.300 metri sui settori appenninici settentrionali laziali, localmente a quote inferiori, e fino ai 2.000 metri dei Monti Simbruini).

petra frascati 1809sfaccendati 181212

Quanto bisognerà aspettare per un miglioramento del tempo?

Fortunatamente non dovremmo aspettare al lungo, infatti la perturbazione traslerà velocemente verso levante, portando un miglioramento delle condizioni meteo a partire dalla tarda serata odierna e la prossima notte. Masse d’aria molto fredde di matrice polare continentale dai Balcani, nella giornata di sabato 15 dicembre, innescheranno una ventilazione tesa da Tramontana e Grecale, portando al seguito ampie schiarite ed un sensibile calo delle temperature che si avvertirà anche sui Colli Albani. Torneranno quindi temperature minime diffusamente basse tra sabato e domenica con valori prossimi allo zero sui comuni più alti dei Castelli Romani, localmente sottozero lì dove assisteremo al fenomeno di inversione termica, specie al Vivaro.

carne fresca

Bcc Castelli Romani TuscoloNuovo peggioramento domenica. Miglioramento del tempo che durerà ben poco, a causa dell’arrivo previsto per la giornata di domenica 16 dicembre, di una nuova perturbazione Atlantica. Peggioramento con piogge che potrebbero essere diffuse sul Lazio a partire dalla seconda parte di giornata, e nevicate sui rilievi appenninici laziali ma soltanto a quote alte, a causa di un rapido rialzo termico.

Insomma la neve sui Colli Albani dovrà ancora farsi attendere, ma del resto siamo nella fase embrionale di questa stagione invernale.

magico natale2018

Gianluca Caucci, meteorologo

Gianluca Caucci, laureato in Fisica dell’Atmosfera e Meteorologia, e dal 2013 volontario della Protezione Civile di Marino. Appassionato di meteorologia sin da bambino, affascinato dalla neve e dai fenomeni temporaleschi, soprattutto degli eventi estremi (esploderei di felicità nel vedere un temporale nevoso sui Castelli Romani), ho in gestione da 8 anni una stazione meteo amatoriale presso il centro storico di Marino, dove attualmente vivo. Negli ultimi anni mi sono dedicato alla creazione di contenuti, nel campo della meteorologia, di due pagina facebook, di cui una tuttora sono il gestore e fondatore, scrivendo analisi e previsioni meteo.

Da 3 anni inoltre gestisco un sito meteo amatoriale (Meteo Roma e Castelli) in cui scrivo articoli e fornisco previsioni meteo per Roma e per il territorio dei Castelli Romani.

Gianluca Caucci collabora con la testata ilmamilio.it.