I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Piano urbano della mobilità sostenibile (Pums) di Marino, l'assessore Trinca "chiama" i cittadini

trinca andreaMARINO (politica) - Un appello ai professionisti per elaborare e condividere il documento

ilmamilio.it - nota stampa

Dall'assessore all'Urbanistica del Comune di Marino, Andrea Trinca, riceviamo e pubblichiamo.

"Nell'Ambito della formazione del nuovo Piano Urbanistico di Marino, segnalo il bando che la nostra amministrazione ha emanato in questi giorni relativo al Piano Urbano della Mobilità Sostenibile.

carne fresca

Faccio appello a tutti i professionisti competenti in materia a partecipare al bando ed a cimentarsi in questa sfida progettuale non certo semplice ma sicuramente stimolante

Finalmente uno strumento progettuale indispensabile per offrire una mobilità più efficiente e sostenibile ai cittadini di Marino. Gli strumenti urbanistici finora elaborati nel nostro territorio hanno avuto sempre e solo l'unico scopo dell'espansione edilizia ma mai nulla si è progettato per risolvere le tante criticità relative alla viabilità delle nostre strade.

Con questo strumento si rivedrà integralmente il sistema di mobilità di Marino. Marino ha un bisogno enorme di progetti di pubblica utilità, cominciamo insieme.

petra frascati 1809

Cos’è il PUMS

E’ il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile, che, come tale, propone una visione organica a contenuto strategico che traguarda le proprie previsioni in un orizzonte di lungo periodo, di consueto su un arco temporale decennale. L’obiettivo che questi strumenti perseguono è quello di ridurre i costi ambientali della mobilità e al contempo consentire adeguati livelli di accessibilità
Il PUMS persegue l’obiettivo prioritario di migliorare l'accessibilità alle aree urbane, dando attuazione ad un sistema dei trasporti sostenibile che garantisca a tutti: un’adeguata accessibilità delle residenze, dei posti di lavoro e dei servizi; u
na miglior sicurezza, che possa ridurre l’inquinamento, emissioni di gas serra e consumo di energia; un aumento di efficienza ed economicità del trasporto di persone e merci; un aumento dell’attrattiva e della qualità dell’ambiente urbano.