I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Primo assaggio di inverno sui Castelli Romani. Peggioramento tra domani e giovedì con nevicate a bassa quota in Appennino

roccadipapa meteo 2ROCCA DI PAPA (attualità) - Per i primi fiocchi della stagione però bisognerà attendere ancora. Ecco dove farà più freddo

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Masse d’aria molto fredde provenienti dal Nord Europa, in questi giorni stanno affluendo sui Castelli Romani e sulla Capitale. Il risveglio di questa mattina per molte località del territorio romano, è stato davvero da battere i denti. A Ciampino e Fiumicino, le stazioni meteorologiche dell’aereonautica militare, hanno registrato una temperatura di +2° C. Osservando sempre i dati meteorologici delle stazioni dell’aereonautica militare, Roma Urbe non è da meno registrando una temperatura di -1°C, ben 4°C sotto la media stagionale.

Sui Castelli Romani si sono osservati temperature minime disomogenee e legate fortemente alla morfologia del territorio. Osservando la rete meteorologica meteonetwork si sono registrati valori intorno ai +4/5°C tra Lariano, Rocca Priora, Rocca di Papa e Ariccia, per poi passare a valori più elevati di Marino e Lanuvio con +7/8°C. Si discostano fortemente da questi dati la zona di Velletri 5 Archi con +1° C, e le zone scese sottozero della periferia di Santa Maria delle Mole con -1.3° C e del Vivaro che ha registrato ben -7.2° C (stazione a cura di Meteo e Territorio Rocca di Papa e Meteo Cloud).

Bcc Castelli Romani Tuscolopetra frascati 1809

 

 

 

 

 

 

Ma come si possono motivare questi valori così disomogenei di temperatura? Nel corso della notte una ventilazione che si è andata ad attenuare in alcune aree del territorio romano, insieme ad un cielo sereno e sgombro da nubi, ha favorito l’effetto dell’inversione termica soprattutto nella zona del Vivaro, nelle campagne romane, nelle conche e vallate appenniniche. Di conseguenza si sono verificate brinate e gelate, che non hanno comunque dato problemi alla circolazione in quanto le aree colpite sono state in aperta campagna o comunque in zone poco popolate.

Tendenza meteo prossimi giorni. Le previsioni per la giornata odierna indicano un tempo che si manterrà stabile e soleggiato, con poche nubi, ma freddo anche in pieno giorno. Nei prossimi giorni però si avrà un peggioramento del tempo dovuto ad una modesta perturbazione Atlantica che muoverà verso l’Italia, quindi anche sul territorio romano. Masse d’aria calde ed umide scorreranno sul cuscinetto freddo andatosi a formare in queste giornate, creando i presupposti per qualche nevicata a quote basse (800 metri) in Appennino tra mercoledì sera e giovedì. Sui Castelli Romani avremo soltanto qualche pioggia con possibilità di qualche spruzzata di neve sopra i 1000 metri sui Monti Prenestini. Una seconda perturbazione potrebbe transitare venerdì, portando un aumento termico con qualche pioggia e nevicata in Appennino sopra i 1600 metri.

carne fresca

Gianluca Caucci, meteorologo

Gianluca Caucci, laureato in Fisica dell’Atmosfera e Meteorologia, e dal 2013 volontario della Protezione Civile di Marino. Appassionato di meteorologia sin da bambino, affascinato dalla neve e dai fenomeni temporaleschi, soprattutto degli eventi estremi (esploderei di felicità nel vedere un temporale nevoso sui Castelli Romani), ho in gestione da 8 anni una stazione meteo amatoriale presso il centro storico di Marino, dove attualmente vivo. Negli ultimi anni mi sono dedicato alla creazione di contenuti, nel campo della meteorologia, di due pagina facebook, di cui una tuttora sono il gestore e fondatore, scrivendo analisi e previsioni meteo.

Da 3 anni inoltre gestisco un sito meteo amatoriale (Meteo Roma e Castelli) in cui scrivo articoli e fornisco previsioni meteo per Roma e per il territorio dei Castelli Romani.

magico natale2018