I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Grottaferrata, il nubifragio del pomeriggio allaga la Via Anagnina: disagi al traffico. Cittadini: "Inaccettabile"

GROTTAFERRATA (attualità) - Ancora una volta la via causa problemi

ilmamilio.it

Il nubifragio che si è abbattuto sui Castelli Romani nel primo pomeriggio di oggi ha nuovamente allagato la Via Anagnina nel tratto a salire verso Grottaferrata. 

Disagi notevoli per la viabilità con file di auto e mezzi del Cotral impossibilitati a transitare (alcune persone hanno dovuto attraversare il tratto a piedi).

carne fresca

I problemi di deflusso delle acque piovane della strada sono noti e si ripetono da tempo ogni qual volta le piogge sono abbondanti e copiose.

Questa volta, però, i problemi riscontrati sono stati più gravi del solito. "Questa strada è da sempre problematica - reclama un cittadino - ma oggi è diventata una piscina. Tutti bloccati, non è possibile la viabilità di questa zona in tali condizioni. E' inaccettabile".  "Ci siamo trovati davanti  un fiume di acqua- afferma un'altra cittadina - una situazione che faceva anche un pò di paura. Ho visto persone andare a piedi con tutto il disagio che si può immaginare. Non ci si crede...". E ancora: "Un casino indescrivibile, file fino a Villa Senni. La gente devia o fa manovra perché non si può stare così. Non c'è una comunicazione al riguardo!!".

Clicca sull'immagine per scoprire Bcc dei Castelli Romani e del Tuscolo

Dopo i gravi problemi causati dalla chiusura della stessa Via Anagnina (per alberi pericolanti) nei pressi delle 'Quattro strade' (durato venti giorni e risolto lo scorso sabato), un nuovo intoppo alla circolazione della rete viaria della città, già fortemente compromessa da tempo. Sotto accusa, nello specifico della sezione di strada allagatasi oggi, la manutenzione e la mancanza di interventi migliorativi.