I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Ciampino, comunali: l’alternativa di Stefano Bonazzi, l’’uomo di popolo’ che ha sorpreso il sondaggio social

CIAMPINO (attualità) – Le amministrative del 2019 potrebbero rivelare qualche sorpresa

ilmamilio.it

Circa una settimana fa un sondaggio comparso sulla pagina Facebook “Ciampino 2019-cambiamo insieme la città, lanciato da Sergio Pede, ex vicesindaco della Giunta Perandini, aveva creato e destato una certa curiosità tra gli utenti della comunità. In lizza tanti i nomi - vecchi e nuovi - della politica locale, per saggiare il grado di preferenza dei ciampinesi.

LEGGI I candidati sindaco di Ciampino in un sondaggio Facebook: c'è già da divertirsi

carne fresca

Mentre tutti si attendevano la vittoria di nomi più altisonanti e di esperienza, ecco uscire dal cilindro una sorpresa: Stefano Bonazzi. Bonazzi in passato ha ricoperto l’incarico di coordinatore cittadino del movimento ‘Gente Libera’, ma è conosciuto sopratutto per il suo impegno sociale in città. Un ‘uomo del popolo’, come si usa dire oggi, che ha sbaragliato la concorrenza. Il sondaggio è poi scomparso improvvisamente dalla pagina e lo stesso Bonazzi, dal suo profilo Facebook, non ha mancato di rimarcarlo.

In un’epoca in cui tutti stanno tirando la giacchetta qua e là ai vari vertici di partito per farsi candidare alle prossime importanti amministrative, chissà che un nome in grado di calamitare la protesta e il cambiamento non arrivi proprio, come accaduto in altre cittadine, dalle persone comuni, da colo che sono sempre a contatto con i cittadini.

Nel lungo elenco di nomi tra i candidabili, non si può neanche escludere questo cosiddetto ‘outsider’. In un momento di protesta e di voglia di rinnovamento, tutto è possibile.