I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Grottaferrata, Vivace Furlani 1922: "Prima società in Italia ad abolire il vincolo sportivo"

 

Commenti   

0 #4 Corrado 2017-08-18 10:56
Art. 1 della Legge 23 Marzo 1981 n. 91 :
" l'esercizio dell'attività sportiva, sia essa svolta in forma individuale o collettiva, sia in forma professionistica o dilettantistica è libero".
L' Art. 18 della Costituzione;
" I cittadini hanno diritto di associarsi liberamente senza autorizzazione per fini che non sono vietati ai singoli dalla legge penale... "
Dal Comma 2 dell' Art. 24 del Codice Civile :
"L'Associato può sempre recedere dall' Associazione [ 1373 c.c. ] se non ha assunto l'obbligo di farne parte per un tempo indeterminato..."
Dall' Art. 20 della Dichiarazione dei Diritti dell'Uomo del 1948
"Nessuno può essere costretto a far parte di una associazione... "[Ai lettori le conclusioni ....
Citazione
0 #3 ilsuprematismo 2017-08-14 09:43
anche nel calcio da competizione..... che non è la funzione pubblica del "DIRITTO" all'attività ludico sportiva Multidisciplinare x TUTTI, i SUPREMI conii si manifestano.
Ancora non è dato di sapere SE il solito bando per l'ingente patrimonio pubblico sportivo sia opera del consigliere NON eletto MA delegato esterno, nell'opera di portare lo sport (il calcio da competizione) a livelli UE!
Non capiamo come una privatizzazione mercantile possa garantire l'attività ludico sportiva x tutti!
Non è un compito delle società di LUCRO riconoscere un DIRITTO è un DOVERE degli eletti..... e lei non è stato eletto!
la redazione vorrà girare il commento al delegato supremo esterno?
non riusciamo da tempo a superare il vaglio sull'argomento e conseguentemente non abbiamo il piacere di relazionarci con il supremo delegato esterno.
Che espresse da tempo la curiosità del nome che lo contestava. Nome DIRITTO cognome PER TUTTI
Citazione
0 #2 la buona politica 2017-08-14 07:44
Lodevole quanto fatto, ora Sig. Masi come "Atto doveroso che testimonia spirito della nostra mission'' provveda a far pagare alla Vivace Furlani tutte le pendenze debitorie nei confronti del Comune e alla regolarizzazione economica circa € 42.000 delle utenze perchè non possono essere i cittadini onesti che pagano regolarmente le tasse comunali a farsi carico delle inadempienze di chi lucra con l'aiuto della politica locale. Inoltre che la Vivace Furlani partecipi al bando per la gestione delle strutture sportive, è facile fare attività sportiva alle spalle della collettività. La sua opera sarà credibile se si attueranno le sovraesposte note. Difficilmente potrà pubblicarlo
Citazione
0 #1 la buona politica 2017-08-13 08:14
Lodevole quanto fatto, ora Sig. Masi come "Atto doveroso che testimonia spirito della nostra mission'' provveda a far pagare alla Vivace Furlani tutte le pendenze debitorie nei confronti del Comune e alla regolarizzazione economica circa € 42.000 delle utenze perchè non possono essere i cittadini onesti che pagano regolarmente le tasse comunali a farsi carico delle inadempienze di chi lucra con l'aiuto della politica locale. Inoltre che la Vivace Furlani partecipi al bando per la gestione delle strutture sportive, è facile fare attività sportiva alle spalle della collettività. La sua opera sarà credibile se si attueranno le sovraesposte note
Citazione