Grottaferrata, Vivace Furlani 1922: "Prima società in Italia ad abolire il vincolo sportivo"

Pubblicato: Venerdì, 11 Agosto 2017 - redazione sportiva
 

Commenti  

#4 Corrado 2017-08-18 10:56
Art. 1 della Legge 23 Marzo 1981 n. 91 :
" l'esercizio dell'attività sportiva, sia essa svolta in forma individuale o collettiva, sia in forma professionistica o dilettantistica è libero".
L' Art. 18 della Costituzione;
" I cittadini hanno diritto di associarsi liberamente senza autorizzazione per fini che non sono vietati ai singoli dalla legge penale... "
Dal Comma 2 dell' Art. 24 del Codice Civile :
"L'Associato può sempre recedere dall' Associazione [ 1373 c.c. ] se non ha assunto l'obbligo di farne parte per un tempo indeterminato..."
Dall' Art. 20 della Dichiarazione dei Diritti dell'Uomo del 1948
"Nessuno può essere costretto a far parte di una associazione... "[Ai lettori le conclusioni ....
Citazione
#3 ilsuprematismo 2017-08-14 09:43
anche nel calcio da competizione..... che non è la funzione pubblica del "DIRITTO" all'attività ludico sportiva Multidisciplinare x TUTTI, i SUPREMI conii si manifestano.
Ancora non è dato di sapere SE il solito bando per l'ingente patrimonio pubblico sportivo sia opera del consigliere NON eletto MA delegato esterno, nell'opera di portare lo sport (il calcio da competizione) a livelli UE!
Non capiamo come una privatizzazione mercantile possa garantire l'attività ludico sportiva x tutti!
Non è un compito delle società di LUCRO riconoscere un DIRITTO è un DOVERE degli eletti..... e lei non è stato eletto!
la redazione vorrà girare il commento al delegato supremo esterno?
non riusciamo da tempo a superare il vaglio sull'argomento e conseguentemente non abbiamo il piacere di relazionarci con il supremo delegato esterno.
Che espresse da tempo la curiosità del nome che lo contestava. Nome DIRITTO cognome PER TUTTI
Citazione
#2 la buona politica 2017-08-14 07:44
Lodevole quanto fatto, ora Sig. Masi come "Atto doveroso che testimonia spirito della nostra mission'' provveda a far pagare alla Vivace Furlani tutte le pendenze debitorie nei confronti del Comune e alla regolarizzazione economica circa € 42.000 delle utenze perchè non possono essere i cittadini onesti che pagano regolarmente le tasse comunali a farsi carico delle inadempienze di chi lucra con l'aiuto della politica locale. Inoltre che la Vivace Furlani partecipi al bando per la gestione delle strutture sportive, è facile fare attività sportiva alle spalle della collettività. La sua opera sarà credibile se si attueranno le sovraesposte note. Difficilmente potrà pubblicarlo
Citazione
#1 la buona politica 2017-08-13 08:14
Lodevole quanto fatto, ora Sig. Masi come "Atto doveroso che testimonia spirito della nostra mission'' provveda a far pagare alla Vivace Furlani tutte le pendenze debitorie nei confronti del Comune e alla regolarizzazione economica circa € 42.000 delle utenze perchè non possono essere i cittadini onesti che pagano regolarmente le tasse comunali a farsi carico delle inadempienze di chi lucra con l'aiuto della politica locale. Inoltre che la Vivace Furlani partecipi al bando per la gestione delle strutture sportive, è facile fare attività sportiva alle spalle della collettività. La sua opera sarà credibile se si attueranno le sovraesposte note
Citazione

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna