Informativa
 
Noi e alcuni partner selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili come specificato nella cookie policy.

Per quanto riguarda la pubblicità, insieme ad alcuni partner selezionati, potremmo utilizzare dati di geolocalizzazione precisi e fare una scansione attiva delle caratteristiche del dispositivo ai fini dell’identificazione, al fine di archiviare e/o accedere a informazioni su un dispositivo e trattare dati personali (es. dati di navigazione, indirizzi IP, dati di utilizzo o identificativi univoci) per le seguenti finalità: annunci e contenuti personalizzati, valutazione dell’annuncio e del contenuto, osservazioni del pubblico; sviluppare e perfezionare i prodotti.

Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento non proseguendo nel sito od acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie chiudendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, interagendo con un link o un pulsante al di fuori di questa informativa o continuando a navigare in altro modo.

Grottaferrata: l'ultimatum del sindaco è caduto nel vuoto, via Anagnina resta chiusa

anagnina chiusa4 grottaferrata ilmamilioGROTTAFERRATA (attualità) - Trascorsi i 3 giorni di tempo che il sindaco aveva chiesto ai proprietari dei pini per mettere in sicurezza i propri alberi

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

I tre giorni dell'ultimatum lanciato venerdì 9 novembre dal sindaco Luciano Andreotti sono belli che passati ma la via Anagnina, nel tratto che precede l'incrocio con via XXIV maggio, è ancora interdetta al traffico.

LEGGI Grottaferrata, via Anagnina, l'ultimatum del sindaco: "Mettete in sicurezza quei pini"

Bcc Castelli Romani Tuscolo

Sembra insomma essere caduta nel vuoto la richiesta del primo cittadino che aveva intimato ai privati proprietari dei pini contigui a quello crollato nei giorni del maltempo di mettere in sicurezza i propri alberi o comunque di certificarne lo stato di buona salute.

Il tutto tra la disapprovazione o meglio il disappunto per il grande disagio che la chiusura della strada continua a provocare e che aggravia il traffico sulle vie limitrofe.

Non resta dunque che attendere ancora.

petra frascati 1809

carne fresca