I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Polizia interviene per una lite e scopre in una casa cocaina e oltre 6mila euro in contanti

ROMA (cronaca) - In manette un ragazzo di 25 anni e una ragazza di 21

ilmamilio.it

Quando gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Casilino sono arrivati in via dell’Archeologia, dove era stata segnalata una lite animata tra un uomo ed una donna, hanno provato a suonare alla porta dell’appartamento indicato dal richiedente al 113, ma nessuna risposta dall’interno.

I poliziotti a quel punto, hanno richiesto l’intervento dei vigili del fuoco e sono riusciti ad entrare a casa della coppia per verificare che tutto fosse in ordine. In effetti la lite era terminata ma l’uomo e la donna presenti nell’appartamento, visibilmente agitati, hanno destato sospetti nei poliziotti che hanno deciso di effettuare un controllo più accurato all’interno dell’abitazione.

Ed è così, che hanno rinvenuto 500 grammi di cocaina, suddivisa in 642 involucri pronti per la vendita, oltre 6 mila euro in contanti e materiale per il confezionamento delle dosi.  Accompagnati negli uffici di polizia, l’uomo di 25 anni e la donna di 21 anni, entrambi romani, sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.