I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Ciampino: insulta uno straniero e aggredisce i carabinieri: 48enne in manette

carabinieri ciampinoCIAMPINO (cronaca) - A chiamare i militari è stato un 40enne del Bangladesh che gestisce un bar

ilmamilio.it

I carabinieri della Tenenza di Ciampino sono intervenuti ieri notte, poco dopo la mezzanotte, in via Anagnina, nella zona di Morena, su segnalazione del proprietario di un bar, cittadino bengalese 40enne che dichiarava di essere oggetto di parolacce e insulti razziali da parte di un romano 48enne.

La gazzella dei militari di servizio si è subito portata sul posto, ed ha trovato l'italiano su di giri che inveiva contro il cittadino del Bangladesh, che gestisce il bar insieme alla sua famiglia, con frasi razziste e motivate da odio razziale. 

carne fresca

Alla richiesta dei documenti da parte dei carabinieri, l'uomo, un pregiudicato romano, ha preso a parolacce e pugni anche i due militari di servizio, continuando ad inveire contro il cittadino straniero. Così per il 48enne, sono scattate le manette ai polsi, dopo una colluttazione con i carabinieri.

E' stato arrestato, portato in caserma, e poi posto ai domiciliari dal giudice per il reato di resistenza e violenza a pubblico ufficiale e minacce aggravate da frasi razziste e odio razziale nei confronti del cittadino bengalese. Alla scena hanno assistito anche la moglie e alcuni familiari del cittadino straniero e numerosi avventori del bar, che l'uomo, gestisce da alcuni anni nella zona tra Morena e via Anagnina.

petra frascati 1809